Sparo in bocca, poliziotto suicida

JESOLO.Si è tolto la vita dopo aver girato per ore a bordo della sua auto. Un colpo in bocca con una Beretta 92, la sua pistola di ordinanza. Così è finita la vita di Gabriele Presottin, 41 anni, assistente capo della polizia di Jesolo. Lo ha trovato l'altra notte una coppia di ragazzi lungo la spiaggia a Cortellazzo, poco distante dal ristorante il Trocadero. Aveva raggiunto quel punto del litorale sulla sua Fiat Punto. Gabriele era uscito di casa verso sera e non è più tornato dalla moglie Sabrina e dal figlio di 17 anni.
CAGNASSI A PAGINA 34