Riviera alla finale scudetto di Viadana


MONZA - SITAM RIVIERA:17 - 22
MONZA:Bruno, Scotto, Grandi (8's.t. Zeitschel), Klobas, Cala, Miccoli, Rochas, S.Gaudino, Fabbri, Petese, Calligaro (38's.t. Cesana), Barazzetta (27's.t. Centelli), Bernardi, Casati, Grieco (12's.t. Braga). All.: C.Gaudino
SITAM RIVIERA:Zampieri, S.Gabrieli (32' s.t. C.Gabrieli), Veronese, Pizzati, Molic (39's.t. Di Martino), Zangirolami, Val.Schiavon, Bettin, Toniolo (14' s.t. Scarin), Vigato (14' s.t. Nespoli), Basso (39's.t. Boscarin), Fattori, Bonaldi, Giraudo, Gastaldi. All.: M.Schiavon.
ARBITRO:Guerzoni di Ferrara.
MARCATRICI: p.t. 10'm Vigato tr Val.Schiavon, 19' m Veronese tr Va.Schiavon, 24' cp Val.Schiavon, 32' cp Miccoli, 38' m Petese tr Miccoli; s.t. m Pizzati, 50' m S.Gaudino tr Klobas.

MONZA.Signore e signori, la storia continua, anche quest'anno a giocarsi lo scudetto saranno Treviso e Riviera, le uniche due società di rugby femminile che siano riuscite a fregiarsi del tricolore. Grazie al successo (22-17) ottenuto ieri nella semifinale giocata sul campo di Monza, infatti, il Sitam allenato da Mario Schiavon ha conquistato il diritto a disputare la sesta finale consecutiva contro il XV trevigiano, un traguardo che tutti in casa rivierasca si auguravano di portare a casa: l'appuntamento è per domenica prossima (ore 17) a Viadana. C'è poi da dire che il successo di Monza ha un sapore particolare per il Sitam, vuoi per la decisione cervellotica della Fir di fare giocare le semifinali (in gara unica) in casa delle meglio classificate, vuoi perché nel corso della regular season su questo campo il Riviera non andò oltre al pareggio, risultato condizionato dalle condizioni del campo e da alcune decisioni arbitrali. La cronaca: buona la partenza del Riviera, dopo la meta di Vigato al 10' arriva in rapida successione quella di Veronese al 19', con Valentina Schiavon, impeccabile nelle due precedenti trasformazioni, che al 24' mette dentro anche un piazzato. 17-0 per le rivierasche, la mazzata basta e avanza per stendere il Monza che magari prova a rientrare in partita ma alla fine deve cedere alla formazione di Mario Schiavon. (m.t.)