Va giù il casello, la tangenziale chiude

Sabato notte la tangenziale di Mestre verrà chiusa al traffico, per i lavori di abbattimento del vecchio casello. Traffico deviato dalle 21 di sabato 1º ottobre alle 8 di domenica 2 ottobre. Per consentire agli operai di iniziare l'abbattimento del vecchio casello della Bazzera, la tangenziale verrà chius in entrambe le direzioni, tra lo svincolo del Terraglio e la bretella che conduce all'aeroporto di Tessera. La Polizia Stradale è impegnata ad assicurare un servizio di sorveglianza per garantire informazione e assistenza agli automobilisti. Il comandante della Polizia stradale di Mestre, Ciro Pellone, è fiducioso. Il blocco della tangenziale, spiega, non causerà particolare disagi alla circolazione, visto che il sabato notte il traffico non è di solito intenso e anche se circolano i camion, la situazione dovrebbe esser gestita in tranquillità. Il traffico in arrivo da Villabona o dalla A27 verrà incanalato verso le deviazioni, debitamente segnalate. E' probabile che in collaborazione con l'autostrada Venezia-Padova si organizzi una canalizzazione del traffico su una sola corsia (anzichè le tre abituali) per ridurre la velocità dei mezzi in uscita. Le deviazioni interessano la Favorita e l'innesto verso l'aeroporto. I mezzi che devono rientrare in autostrada verso Padova potranno rientrare in tangenziale utilizzando ad esempio via Martiri della Libertà e via Righi per rientrare dalla Carbonifera. «L'informazione sulla chiusura della tangenziale sarà garantita - continua a spiegare il dottor Pellone - con posti di controllo e servizi di monitoraggio anche all'area di servizio della Bazzera sud e poi sono previsti messaggi informativi attraverso i pannelli luminosi delle società autostradali». La Stradale vigilerà sull'area chiusa al traffico, durante tutta la durata dei lavori e assieme alla Polizia Municipale, sorveglierà anche le principali direttrici viarie di Mestre, nel tentativo di ridurre al minimo i disagi alla circolazione. Al lavoro anche mezzi ausiliari delle società autostradali che hanno previsto anche il potenziamento della segnaletica verticale e orizzontale. Se tutto andrà come previsto, la demolizione del casello si concluderà domenica mattina, ma in caso di imprevisti al cantiere è già stata indicato un possibile nuovo blocco notturno della tangenziale, per la settimana successiva, con le stesse modalità. I lavori concludono l'intervento di allargamento dell'innesto tra A4 e A27. (Mitia Chiarin)