Il Soccer Dolo vuole la promozione in B

DOLO.Serietà, impegno e compattezza per tentare la promozione in serie B. Questi i progetti del Soccer Dolo Calcio a 5, dichiarati l'altra sera durante la presentazione. Per tentare l'impresa i dirigenti, oltre a confermare il gruppo dello scorso anno, hanno acquistato undici nuovi giocatori, alcuni dei quali provenienti da categorie superiori. Cinque dal Dese, quattro dal Ponte Sandon, uno dal Moniego ed uno dal calcio a 11. Nuovo è anche l'allenatore Lucio Massaro (ex Borgoricco e Cadoneghe) che ha le idee chiare sulla stagione che sta per cominciare. «La nuova avventura ci stimola - spiega il tecnico - chiedo ai ragazzi impegno, tanto sacrificio, poi sarà il campo a darci o no ragione». Il campionato inizia il 10 settembre, per domani è fissato il primo allenamento. «Punteremo sia sull'aspetto tecnico tattico che su quello atletico - aggiunge Massaro - voglio avere una squadra pronta per la prima di campionato». Anche i dirigenti, che grazie agli sponsor hanno costruito un gruppo molto forte, vedono la possibilità di salire di categoria. «Il nostro è un impegno serio e avrà durata triennale - parole del dg Stefano Martellato e del team manager Paolo Quattrone, in assenza del presidente Alberto Terribile, bloccato da impegni di lavoro - abbiamo massima fiducia sia nello staff tecnico che nei giocatori, che avranno sempre il nostro supporto ma in cambio devono metterci tutta la loro serietà di atleti e di uomini». La rosa è composta da Fabrizio Di Salvo, Alessandro Chiatto, Guido Gargano, Furio Scaramazza, Marcio Cappellesso, Mattia Zago, Roberto Bonazza, Davide Damone, Delfo Mazzoli, Andrea Lavorato, Davide Meneghel, Stefano Martin, Massimo Baciami, Dario Martellato, Riccardo Favaro, Giuseppe Gallo, Marco D'Agostino.
(Giacomo Piran)