A Villanova umiliato il «no»

SAN MICHELE.Se il «sì» ha battuto nettamente il «no» in tutte le sezioni elettorali, ci sono differenze sostanziali fra una zona e l'altra. Mentre San Michele, San Giorgio e Villanova-Malafesta vedono una fortissima prevalenza dei «sì», Bibione e Cesarolo vedono un «no» più pronunciato, quasi sempre attorno al 30 per cento dei votanti. I «record» si registrano nella sezione 7 di Villanova-Malafesta, «patria» del sindaco Bornancin, con il «no» ridotto a un umiliante 7,5 per cento; ed è record inverso nella sezione 8 di Cesarolo, con il «no» che sale al 32,17 per cento.
Ma ecco, sezione per sezione, tutti i risultati di questo referendum.
San Michele.Seggio 1: Sì 360 (73,92%), No 121 (24,85%).
Seggio 2: Sì 465 (79,35%), No 116 (19.8%).
Seggio 3: Sì 428 (81,21), No 93 (17,65%).
Seggio 4: Sì 388 (72,93%), No 142 (26,69%).
San Giorgio.Seggio 5: Sì 505 (85,45%), No 84 (14,21%).
Seggio 6: Sì 460 (83,18%), No 90 (16,27%).
Villanova-Malafesta.Seggio 7: Sì 404 (92,24%), No 33 (7,53%)
Cesarolo.Seggio 8: Sì 305 (66,74%), No 147 (32,17%).
Seggio 9: Sì 364 (68,55%), No 166 (31,26%).
Seggio 10: Sì 307 (71,56%), No 122 (28,44%).
Bibione.Seggio 11: Sì 268 (68,89%), No 119 (30,59%).
Seggio 12: Sì 297 (72,62%), No 111 (27,14%).
Seggio 13: Sì 293 (69,1%), No 127 (29,95%).
Una tendenza, quella di Bibione e Cesarolo, che si era ampiamente annunciata, visto che a Bibione, città di mare, il richiamo friulanista giunge molto più attenutato. E porprio lì, a Bibione, gli operatori turistici si erano apertamente schierati per il no.
Il totale dei votanti è stato di 6.353 di cui 3.183 maschi e 3.170 femmine per una percentuale del 58,33, con 4.844 Sì e 1.471 No.
I partiti istituzionali, rappresentati in maggioranza e nella minoranza di San Michele al Tagliamento, durante tutta la campagna referendaria si erano spaccati. Si sono quindi viste persone dello stesso partito andare ciascuna per la propria strada. Un elemento che ha confuso gli elettori è stato forse la mancata chiarezza su quale provincia del friuli si andava ad abbracciare: Udine o Pordenone? Per molti non si trattava di un dettaglio da poco. (g.p.d.g.)