Malibran, omaggio al violinista Sirio Piovesan

Oggi alle 20.30 al teatro Malibran si tiene un concerto promosso dall'associazione Musica & Musica con la Fondazione Teatro La Fenice, la Fondazione Carive, Pilkington SpA, in omaggio al violinista veneziano Sirio Piovesan, oggi quasi novantenne. Piovesan tenne alla Fenice come solista il suo primo concerto nel 1942. A lui si deve la prima esecuzione italiana del Concerto per violino di Béla Bartók, nel 1953, con l'Orchestra della Fenice diretta da Ettore Gracis. Oggi viene proposto un ascolto storico: una registrazione della Sonata a Kreutzer di Beethoven con Sirio Piovesan al violino e Lino Rastelli al pianoforte. Dopo la premiazione, che prevede la consegna di due riconoscimenti per meriti artistici del Comune di Venezia e della Regione Veneto, segue il concerto dell'Orchestra Symphonia Veneziana diretta da Mario Merigo. In programma il Concerto per due violini di Bach con Stefano Zanchetta e Giuliano Fontanella, già allievi di Piovesan, che suonano due preziosi Stradivari, e la Sinfonia in La maggiore K 201 di Mozart.