SAGGIA MOSSA EVITARE LA POLEMICA

nIllustre direttore Gervasutti, qualche giorno fa, stavo ascoltando alla radio, dopo le ore 24, i commenti alla stampa e ho scoperto che un quotidiano ha riportato una frase dell'ex presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani nella quale la neo onorevole dichiarava che se lei

SAGGIA MOSSA EVITARE LA POLEMICA

nIllustre direttore Gervasutti, qualche giorno fa, stavo ascoltando alla radio, dopo le ore 24, i commenti alla stampa e ho scoperto che un quotidiano ha riportato una frase dell'ex presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani nella quale la neo onorevole dichiarava che se lei

SAGGIA MOSSA EVITARE LA POLEMICA

nIllustre direttore Gervasutti, qualche giorno fa, stavo ascoltando alla radio, dopo le ore 24, i commenti alla stampa e ho scoperto che un quotidiano ha riportato una frase dell'ex presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani nella quale la neo onorevole dichiarava che se lei

A San Martino le due sorelline virtuose del violino

Due giovani talenti del violino stasera alla cantina Pitars di San Martino al Tagliamento grazie al concerto organizzato in collaborazione con l'Accademia d'archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento. Appuntamento alle 20.30 quando, con il direttore Domenico Mason e il quintetto d'archi dell'Accademi

Gli emigranti regalano un pianoforte a "Il Tiglio"

SAN MARTINO AL TAGLIAMENTO Un pianoforte verticale per lascuola dell'Infanzia Il Tiglio: a donarlo una famiglia di emigranti friulani in Canada, che lo avevano ricevuto da un loro zio musicista non vedente. E proprio a un alunno non vedente della stessa scuola, che da poco ha iniziato gli studi musi

Polcenigo piange monsignor Silvio Cagnin

di Sigfrido CescutwPOLCENIGOÈ mancato ieri, nella Casa della Via di Natale, monsignore Silvio Cagnin, 95 anni. Era il parroco più anziano in servizio nella diocesi di Concordia Pordenone. Mancherà ai fedeli del santuario della Santissima Trinità alle sorgenti del Livenza, delle parrocchie di Coltura

Commercio, si riparte dal piano per i bar

di Martina MiliaIl commercio in città cerca nuova ispirazione. Se nel centro storico più "nobile" - corso Vittorio Emanuele II e corso Garibaldi - aperture e chiusure si susseguono rapidamente, nella fascia centrale restano zone più critiche. Quella per esempio compresa tra piazza Risorgimento e via

Commercio, si riparte dal piano per i bar

article Il commercio in città cerca nuova ispirazione. Se nel centro storico più “nobile” – corso Vittorio Emanuele II e corso Garibaldi – aperture e chiusure si susseguono rapidamente, nella fascia centrale restano zone più critiche. Quella per esempio compresa tra piazza Risorgimento e viale Cossetti, ...

di Martina Milia