Centinaio: in prima linea nel tutelare il made in Italy

PORDENONEL'eco della maxi inchiesta sui falsi prosciutti Dop, chiusa dalla Procura di Pordenone con 103 indagati, ha fatto il giro della penisola, raccogliendo nella capitale il plauso del ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del Turismo, Gian Marco Centinaio. «Oggi si è conclu

Centinaio: in prima linea nel tutelare il made in Italy

PORDENONEL'eco della maxi inchiesta sui falsi prosciutti Dop, chiusa dalla Procura di Pordenone con 103 indagati, ha fatto il giro della penisola, raccogliendo nella capitale il plauso del ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del Turismo, Gian Marco Centinaio. «Oggi si è conclu

Centinaio: in prima linea nel tutelare il made in Italy

PORDENONEL'eco della maxi inchiesta sui falsi prosciutti Dop, chiusa dalla Procura di Pordenone con 103 indagati, ha fatto il giro della penisola, raccogliendo nella capitale il plauso del ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del Turismo, Gian Marco Centinaio. «Oggi si è conclu

Una sosta a San Daniele del Friuli patria del prosciutto crudo

SAN DANIELELungo questo itinerario sportivo, ci si può fermare per una sosta a San Daniele del Friuli, il paesino in collina patria dell'omonimo prosciutto crudo, che si trova in tutti i bar e le osterie del centro. Oltre al Duomo settecentesco e il ciclo di affreschi rinascimentali dell'ex chiesa d

Una sosta a San Daniele del Friuli patria del prosciutto crudo

SAN DANIELELungo questo itinerario sportivo, ci si può fermare per una sosta a San Daniele del Friuli, il paesino in collina patria dell'omonimo prosciutto crudo, che si trova in tutti i bar e le osterie del centro. Oltre al Duomo settecentesco e il ciclo di affreschi rinascimentali dell'ex chiesa d

Una sosta a San Daniele del Friuli patria del prosciutto crudo

SAN DANIELELungo questo itinerario sportivo, ci si può fermare per una sosta a San Daniele del Friuli, il paesino in collina patria dell'omonimo prosciutto crudo, che si trova in tutti i bar e le osterie del centro. Oltre al Duomo settecentesco e il ciclo di affreschi rinascimentali dell'ex chiesa d

Il pregiudizio cancellato dall'incontro

«Consiglio assassino! Consiglieri assassini!»: iniziava così una protesta firmata da «molti concittadini» a San Daniele del Friuli l'11 luglio 1896, con cartelli affissi ai muri e un corteo che manifestò davanti al municipio «lo sdegno della coscienza pubblica».marchi / PAG. 25

Il pregiudizio cancellato dall'incontro

«Consiglio assassino! Consiglieri assassini!»: iniziava così una protesta firmata da «molti concittadini» a San Daniele del Friuli l'11 luglio 1896, con cartelli affissi ai muri e un corteo che manifestò davanti al municipio «lo sdegno della coscienza pubblica».marchi / PAG. 25

Il pregiudizio cancellato dall'incontro

«Consiglio assassino! Consiglieri assassini!»: iniziava così una protesta firmata da «molti concittadini» a San Daniele del Friuli l'11 luglio 1896, con cartelli affissi ai muri e un corteo che manifestò davanti al municipio «lo sdegno della coscienza pubblica».marchi / PAG. 25

Riccardi: i Fogolars simbolo di questa terra

Conferma l'attaccamento alle radici l'emozione che i rappresentanti dei Fogolars di tutto il mondo sanno trasmettere nel ritornare nella terra dei padri. «I Fogolars - ha commentato a San Daniele del Friuli il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, intervenendo all'apertura de

Riccardi: i Fogolars simbolo di questa terra

Conferma l'attaccamento alle radici l'emozione che i rappresentanti dei Fogolars di tutto il mondo sanno trasmettere nel ritornare nella terra dei padri. «I Fogolars - ha commentato a San Daniele del Friuli il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, intervenendo all'apertura de