La linea di sbarramento lungo il Medio Friuli

Dal 27 ottobre al 5 novembre si terrĂ  la rassegna "Il Medio Friuli nella Grande Guerra", firmata dal Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli, con il sostegno della Regione.Subito dopo la disfatta di Caporetto, si combattĂŠ sulla linea di sbarramento italiana da Mortegliano a Pozzuolo del Friuli

La linea di sbarramento lungo il Medio Friuli

Dal 27 ottobre al 5 novembre si terrĂ  la rassegna "Il Medio Friuli nella Grande Guerra", firmata dal Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli, con il sostegno della Regione.Subito dopo la disfatta di Caporetto, si combattĂŠ sulla linea di sbarramento italiana da Mortegliano a Pozzuolo del Friuli

La linea di sbarramento lungo il Medio Friuli

Dal 27 ottobre al 5 novembre si terrĂ  la rassegna "Il Medio Friuli nella Grande Guerra", firmata dal Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli, con il sostegno della Regione.Subito dopo la disfatta di Caporetto, si combattĂŠ sulla linea di sbarramento italiana da Mortegliano a Pozzuolo del Friuli

Quel giorno Cividale tremò

CIVIDALEAd aprire la via alle rievocazioni del centenario di Caporetto sarà, il 19 ottobre, una nutrita comitiva di camminatori in divise d'epoca, tedesche, austro-ungariche e italiane: sotto la guida dello storico Guido Aviani Fulvio i figuranti ricalcheranno, partendo da Buja, i passi delle truppe

Quel giorno Cividale tremò

CIVIDALEAd aprire la via alle rievocazioni del centenario di Caporetto sarà, il 19 ottobre, una nutrita comitiva di camminatori in divise d'epoca, tedesche, austro-ungariche e italiane: sotto la guida dello storico Guido Aviani Fulvio i figuranti ricalcheranno, partendo da Buja, i passi delle truppe

Quel giorno Cividale tremò

CIVIDALEAd aprire la via alle rievocazioni del centenario di Caporetto sarà, il 19 ottobre, una nutrita comitiva di camminatori in divise d'epoca, tedesche, austro-ungariche e italiane: sotto la guida dello storico Guido Aviani Fulvio i figuranti ricalcheranno, partendo da Buja, i passi delle truppe

Celebrati i 100 anni del nonno di Remanzacco

REMANZACCOPer lui si è mobilitato l'intero paese, e ben oltre. I 100 anni dell'alpino Serafino Serafini, l'uomo più anziano del Comune di Remanzacco, sono stati celebrati ieri a Ziracco con un'affollatissima, affettuosa festa, un abbraccio collettivo che ha coinvolto l'amministrazione civica, il com

Celebrati i 100 anni del nonno di Remanzacco

REMANZACCOPer lui si è mobilitato l'intero paese, e ben oltre. I 100 anni dell'alpino Serafino Serafini, l'uomo più anziano del Comune di Remanzacco, sono stati celebrati ieri a Ziracco con un'affollatissima, affettuosa festa, un abbraccio collettivo che ha coinvolto l'amministrazione civica, il com

Senza Titolo

n GIOVEDÌ 28 SETTEMBREFarmacie di turno con servizio notturno. Servizio a battenti aperti: 19.30-23.00.A chiamata e con obbligo di ricetta medica urgente: 23.00-8.00(festivo 23.00-8.30)Beltrame piazza Libertà 9 0432 502877Farmacie aperte con orario continuato(8.30-19.30)Auroraviale Forze Armate 4/10

Senza Titolo

n GIOVEDÌ 28 SETTEMBREFarmacie di turno con servizio notturno. Servizio a battenti aperti: 19.30-23.00.A chiamata e con obbligo di ricetta medica urgente: 23.00-8.00(festivo 23.00-8.30)Beltrame piazza Libertà 9 0432 502877Farmacie aperte con orario continuato(8.30-19.30)Auroraviale Forze Armate 4/10

Senza Titolo

n MERCOLEDÌ 27 SETTEMBREFarmacie di turno con servizio notturno. Servizio a battenti aperti: 19.30-23.00.A chiamata e con obbligo di ricetta medica urgente: 23.00-8.00(festivo 23.00-8.30)Beltrame piazza Libertà 9 0432 502877Farmacie aperte con orario continuato(8.30-19.30)Auroraviale Forze Armate 4/

Senza Titolo

n MARTEDÌ 26 SETTEMBREFarmacie di turno con servizio notturno. Servizio a battenti aperti: 19.30-23.00.A chiamata e con obbligo di ricetta medica urgente: 23.00-8.00(festivo 23.00-8.30)Beltrame piazza Libertà 9 0432 502877Farmacie aperte con orario continuato(8.30-19.30)Auroraviale Forze Armate 4/10