Sponsorizza la scuola col libro sulla nonna

Guglielmo ZisaSPILIMBERGO. «Ricordo i suoi ricci di fresco ritoccati di grigio violetto, morbidi e tanti, sempre composti. Si sono allungati molto senza che io me ne accorgessi, tanto come la collana dei nostri giorni insieme. All'improvviso erano lunghi, perlacei e folti i suoi capelli, raccolti in

Behrami più vicino al forfait D'Alessandro insidia Pezzella

UDINE. Dopo gli indizi, ecco arrivata puntuale la prova che certifica l'emergenza in mediana, là dove mancherà Valon Behrami, domani contro l'Atalanta. L'assenza del centrocampista dalla seduta di ieri suona, infatti, come rinuncia definitiva allo svizzero-kosovaro che sta smaltendo ancora i postumi

Behrami più vicino al forfait D'Alessandro insidia Pezzella

UDINE. Dopo gli indizi, ecco arrivata puntuale la prova che certifica l'emergenza in mediana, là dove mancherà Valon Behrami, domani contro l'Atalanta. L'assenza del centrocampista dalla seduta di ieri suona, infatti, come rinuncia definitiva allo svizzero-kosovaro che sta smaltendo ancora i postumi

Behrami più vicino al forfait D'Alessandro insidia Pezzella

UDINE. Dopo gli indizi, ecco arrivata puntuale la prova che certifica l'emergenza in mediana, là dove mancherà Valon Behrami, domani contro l'Atalanta. L'assenza del centrocampista dalla seduta di ieri suona, infatti, come rinuncia definitiva allo svizzero-kosovaro che sta smaltendo ancora i postumi

Urtato da un'auto: grave un 36enne

Grave incidente nella serata di giovedì. Verso le 19.30 una Mercedes B condotta da un cinquantenne udinese stava procedendo lungo il tratto di strada che collega le due rotatorie di piazzale Cella, in direzione Sud, verso via Pozzuolo. Giunta nei pressi dell'attraversamento ciclopedonale che c'è in

Urtato da un'auto: grave un 36enne

Grave incidente nella serata di giovedì. Verso le 19.30 una Mercedes B condotta da un cinquantenne udinese stava procedendo lungo il tratto di strada che collega le due rotatorie di piazzale Cella, in direzione Sud, verso via Pozzuolo. Giunta nei pressi dell'attraversamento ciclopedonale che c'è in

Cacciatore sloveno uccide l'orso Elisio

Giacomina PellizzariUDINE. Un cacciatore sloveno ha ucciso Elisio, l'orso monitorato dall'università di Udine. Il gruppo di ricerca che segue la fauna selvatica aveva applicato all'animale un radiocollare attraverso il quale seguiva tutti i suoi movimenti. Un collare poco evidente agli occhi del cac

Cacciatore sloveno uccide l'orso Elisio

Giacomina PellizzariUDINE. Un cacciatore sloveno ha ucciso Elisio, l'orso monitorato dall'università di Udine. Il gruppo di ricerca che segue la fauna selvatica aveva applicato all'animale un radiocollare attraverso il quale seguiva tutti i suoi movimenti. Un collare poco evidente agli occhi del cac

Cacciatore sloveno uccide l'orso Elisio

Giacomina PellizzariUDINE. Un cacciatore sloveno ha ucciso Elisio, l'orso monitorato dall'università di Udine. Il gruppo di ricerca che segue la fauna selvatica aveva applicato all'animale un radiocollare attraverso il quale seguiva tutti i suoi movimenti. Un collare poco evidente agli occhi del cac