Comunicazione nelle emergenze migliorata con il nuovo piano

CATELNOVO DEL FRIULIIl nuovo coordinatore della Protezione civile di Castelnovo del Friuli è Romeo Zurini, 56 anni, carabiniere in quiescenza, residente a Paludea. La nomina, sancita con decreto del sindaco Juri Del Toso, è avvenuta al termine di un incontro pubblico tra volontari e amministrazione.

Tradizioni a Castelnovo Torna Agosto ai pioppi "preludio" al Gno ort

CASTELNOVO DEL FRIULISpettacolo, musica e proposte enogastronomiche: sono gli ingredienti della 46ª edizione dei festeggiamenti "Agosto ai pioppi", promossi dalla Pro loco Val Cosa con il patrocinio del Comune di Castelnovo del Friuli. Appuntamento a Paludea, nell'omonima area festeggiamenti. Il via

Il Comune rinnova le borse di studio

CASTELNOVO DEL FRIULIIl Comune di Castelnovo del Friuli promuove per il secondo anno consecutivo un bando per l'assegnazione di borse di studio. L'iniziativa punta a incentivare i giovani nel proseguire il percorso scolastico.Si propone di premiare ragazzi che abbiano conseguito la licenza media con

Vandali nello chalet dell'imprenditore Braida

Guglielmo Zisa /TRAVESIODivelti gli infissi, messo a soqquadro lo chalet al suo interno e devastato il prato circostante dalla gimcana di motocicli, come è evidente dai segni delle ruote lasciati. Qualche migliaio di euro di danni ma soprattutto una ferita profonda nell'anima per Edoardo Braida, ven

Senza Titolo

Al via l'edizione 2018 della "Crazy cup" a Spilimbergo, gara di carrettini autocostruiti senza motore, che si sfidano nella ripida discesa dell'Ancona, da piazza Duomo alla polisportiva Aquila. Stasera dalle 21.30 alle 23.30 prove libere, domani, dalle 9 ancora spazio alle iscrizioni e alle prove li

Borsa di studio agli studenti meritevoli

L'amministrazione comunale di Castelnovo del Friuli intende assegnare borse di studio a studenti residenti che abbiano concluso con profitto la scuola media. Più alto sarà il voto, più alto sarà l'assegno: coloro che hanno ottenuto una media di 8/10 riceveranno un assegno di 350 euro, che diventeran