Avviati i lavori per riqualificare Villa Varda

BRUGNERA Avviati i lavori a Villa Varda. Ad aggiudicarsi l'appalto la Nuova Izc Società cooperativa, con sede in viale Grigoletti a Pordenone. «È un lavoro meticoloso – ha evidenziato il sindaco di Brugnera, Ivo Moras – Entro agosto la rinnovata Villa Varda verrà riconsegnata alla comunità». Il costo complessivo dell'opera è di 570 mila euro, gran parte dei quali frutto di una speciale donazione della famiglia Maccan, proprietaria della Friul Intagli. Per interesse dello stesso Inaco Maccan si è voluto elargire un contributo straordinario. L'opera di mecenatismo si è tradotta in un progetto di restauro della villa. La Nuova Izc è chiamata sistemare il lucernario, ridipingere le pareti, rifare il ponticello che verrà sovrastato da una pagoda. In più verrà sistemato il piano terra della Casa Svizzera, un edificio che sarà utilizzato anche dalle associazioni locali («Sarà sa delle associazioni» puntualizza Moras). Tempo per completare i lavori: entro 120 giorni. Chiosa il sindaco. «Ad agosto, siamo convinti, Villa Varda sarà pronta: a settembre potrà ospitare "Flora e fauna", la manifestazione che traghetterà Brugnera dall'estate all'autunno». (r.p.) ©RIPRODUZIONE RISERVATA