Premio nazionale a Rita Gusso

San Vito, Rita Gusso Vincitrice del premio "Salva la tua lingua locale" La giuria del premio nazionale "Salva la tua lingua locale" ha decretato i vincitori della seconda edizione. Nella sezione "poesia edita" (una delle quattro principali) ha trionfato la sanvitese Rita Gusso (foto), con "Gris de luna" (Campanotto editore, 2013), libro di poesie in dialetto caorlotto, oltre che in italiano. Le premiazioni si terranno il 6 febbraio in Campidoglio a Roma. Il premio è stato indetto dall'Unione nazionale pro loco d'Italia e da Legautonomie Lazio in collaborazione con il Centro Scarpellino e il Centro Montale. L'obiettivo è realizzare una raccolta di testi che valorizzino dialetti e parlate locali. La Gusso, nata a Caorle e residente a San Vito, fa parte dal 1995 del gruppo Majakovski. Il suo primo libro è "Tata nana" (2002). I suoi testi sono apparsi in riviste e raccolte, mentre, tra i premi ricevuti, figura il Giuseppe Malattia della Vallata nel 2013. (a.s.) ©RIPRODUZIONE RISERVATA