Il pentathlon in pista senza aiuti

TOLMEZZO Dopo la disputa del trofeo Modena, al quale hanno preso parte circa 400 giovani atleti provenienti dal Triveneto, Tolmezzo si appresta a ospitare un altro importante appuntamento di atletica leggera con i campionati regionali cadetti di pentathlon. Anche in questa occasione a organizzare l'evento sarà la locale polisportiva Libertas che ha ottenuto il patrocinio del Comune. La Fidal regionale ha voluto assegnare la manifestazione alla società tolmezzina per la sua collaudata capacità organizzativa e perché lo stadio di Tolmezzo è ritenuto uno dei migliori esistenti in regione. Le gare avranno luogo domenica con inizio alle 10. Ogni atleta sarà impegnato in salto in alto, salto in lungo, lancio del giavellotto, 100 ostacoli maschili e 80 femminili, 1.000 maschili e 600 femminili. «Purtroppo – evidenzia Francesco Martini ds della Libertas – tutto il nostro impegno a fare dello sport per i giovani non è minimamente considerato dall'assessore allo sport della nostra Regione, che nell'ultima distribuzione dei contributi per manifestazioni ha elargito significative somme a diverse società tolmezzine, escludendo solamente la Libertas Tolmezzo che aveva chiesto un aiuto per l'organizzazione di un meeting».