Croce Verde ricorda la sua Miky

CERVIGNANO Gli "angeli" della Croce Verde ricordano Michela Mucchiutti, infermiera del 118 regionale e volontaria del sodalizio cervignanese, tragicamente scomparsa, lo scorso mese di maggio, in un incidente stradale. Giovedì, durante la serata di presentazione del corso di primo soccorso (a cura di Federica Zogolini, direttrice sanitaria della Croce Verde), in tanti non sono riusciti a trattenere le lacrime ascoltando le parole di Giuliana Pantanali, coordinatore della centrale operativa del 118 ed elisoccorso e soprattutto grande amica di Miky. E' stata Giuliana a ricordare la giovane infermiera. Un momento di struggente intensità. Quest'anno, il corso di primo soccorso vanta numeri da record: 140 gli iscritti. «E' un primato – spiega l'avvocato Diego Modesti, presidente del sodalizio – un risultato che la nostra associazione si è meritata per il lavoro instancabile che svolge da oltre vent'anni». Dal 1990, la Croce Verde effettua il soccorso di emergenza in quasi tutta la Bassa. «I nostri volontari sono quanto di meglio si possa trovare per professionalità, serietà e umanità – continua Modesti –, le stesse qualità emergono nei nostri istruttori». Anche il presidente ricorda con affetto Miky. «La serata di presentazione del corso – ricorda – era tradizionalmente la sua prima lezione e noi vogliamo ricordare Michela Mocchiutti con l'immagine del suo splendido sorriso, la sua simpatia e l'amore per il prossimo che trasmetteva, qualità che la caratterizzavano assieme alle riconosciute grandi doti professionali». (e.m.)