Contest Instagram tra gli igers regionali si elegge the Winner

Un "mosaico" fotografico della nostra regione attraverso la "lente" di Instagram, la nota app di photo sharing con oltre 100 milioni di utilizzatori nel mondo: oggi, al parco del Cormor di Udine all'interno dell'Homepage festival, aprirà la prima mostra del #potdFVGwinner, il contest fotografico con cui gli Igersfvg ogni giorno premiano uno scatto riguardante il Friuli Venezia Giulia, fatto con smartphone e condiviso proprio su Instagram. Sarà un'occasione unica non solo per ammirare questa fotografia composita della regione, ma anche per portarsi letteralmente a casa le istantanee visto che domani alle 18.30 saranno messe all'asta e il ricavato sarà donato all'associazione Anche Noi a Cavallo onlus che si occupa di ippoterapia. Il contest fotografico è partito lo scorso 1° dicembre e finora ha visto segnalate 248 foto: in premio per i vincitori solo la gloria di vedere il proprio scatto nominato quale picture of the day (potd, foto del giorno, ndr) di fronte al resto della community, ma è un alloro molto ambito viste le centinaia di persone che partecipano al concorso. L'insindacabile giudizio è degli stessi instagramers friulgiuliani, che per la mostra al Cormor hanno ulteriormente scelto i 31 migliori vincitori. Scorrendo le foto selezionate, si fa un vero e proprio viaggio tra le stagioni e i luoghi del Friuli. Ci sono le nevi dei monti friulani e i gelsi con le prime foglie in pianura a inizio primavera. C'è piazza San Giacomo a Udine riletta attraverso un filtro che rende la foto, scattata pochi mesi fa, in un'istantanea d'epoca, il castello di Gorizia in bianco e nero l'isola di Barbana immersa nella quiete della laguna di Grado. Predominano i paesaggi più qualche primo piano di fiori, solo qualcuno ha osato giocare sulle linee e i chiaroscuri degli oggetti e della figura umana. «Attraverso queste foto – hanno spiegato Elena Tubaro e Angela Biancat a nome degli Igersfvg - si ha una panoramica delle bellezze della nostra regione: prevalgono i paesaggi, ma ci sono anche testimonianze di eventi importanti, come Sapori Pro loco a Villa Manin. A mano a mano che il contest va avanti ci stiamo accorgendo di come gli igers di casa nostra stiano migliorando continuamente nelle tecniche di mobile photography: la scelta giornaliera sta diventando sempre piú difficile». La mostra potrà essere visitata nella casetta offerta da Edra - bioedilizia collocata nell'area festeggiamenti del parco, mentre le stampe delle foto su cornici Tonki è stata realizzata da @wehangit. Con l'occasione gli Igersfvg promuoveranno anche altri loro contest, come quello che durerà tutto l'anno 52 Week project nel quale ogni settimana i partecipanti devono cimentarsi su un tema diverso. Davide Francescutti ©RIPRODUZIONE RISERVATA