Impresa Ponzano: salvo in Eccellenza

Il miracolo di Vanni Moscon. Il tecnico vince a Campodarsego (2-0) la gara di ritorno dei play-out e regala la salvezza in Eccellenza Veneta al Ponzano. In pochi se l'aspettavano, vista la giovanissima età della squadra. Invece l'ex trainer del Fontanafredda trova l'alchimia giusta e compie l'impresa. A salvarsi col Ponzano è il Dolo, che batte 3-1 il Romano D'Ezzelino e si guadagna la permanenza in categoria. In rete l'ex Sanvitese Tartalo, anche lui salvo come la sua vecchia squadra. Scendendo in Promozione, non ce la fa il Conegliano. Finisce 3-3 nel ritorno dei play-out col Villorba, che viceversa tiene la serie. A nulla vale la rete dell'ex Azzanese Schifano: i trevigiani tornano giù, ed è quasi impossibile che vengano ripescati. Al tecnico Marco Conte, ex Sacilese, non riesce la missione per cui era stato chiamato a marzo. Niente "triplete" invece per la Liventina/Gorghense. La squadra di Andreolla perde con la Marosticense la supercoppa di Promozione veneta. Finisce 4-3 dopo i rigori a favore dei vicentini. I trevigiani si consolano con salto in Eccellenza e coppa Regione: non male. Finisce l'avventura anche per il Fontanelle, sconfitto 3-1 dal Mestrino nella supercoppa di Prima. Infine, continua la cavalcata play-off della Gorghense. Nella post-season di Prima, Cavallino steso (0-1) e passaggio al turno successivo. Speranze di Promozione vive: giusto coronamento alle 7 vittorie nelle ultime 8 gare. (a.ber.) ©RIPRODUZIONE RISERVATA