Nuova sede per la Pro loco di Variano

BASILIANO «"Una pagina importante della storia di Variano e della Pro loco è stata incisa il 1° maggio con l'inaugurazione della nuova sede del sodalizio attesa da oltre vent'anni». Così ha esordito il presidente della Pro loco Roberto Botter alla cerimonia inaugurale. La Pro loco è nata nell'aprile del 1993, dopo lo scioglimento del Comitato festeggiamenti nato nel 1965 per volontà di don Luigi Fabbro, allora cappellano della parrocchia di Variano. Botter ha ringraziato le imprese e gli operatori che hanno ristrutturato i locali, di proprietà della stessa Pro loco, dove funzionano un bar ed un negozio di alimentari a servizio degli anziani. L'assessore comunale Marco Olivo ha portato i saluti del sindaco e ha elogiato il sodalizio per la sede e l'impegno che i suoi tanti volontari profondono, per esempio, anche a "Sapori pro loco" e al luglio varianese, valorizzando e dando valore aggiunto al territorio e lustro alla frazione. Anche il vicario parrocchiale don Roberto Nali, nel portare il saluto proprio e di don Maurizio Zenarola, ha lodato la nuova sede ristrutturata che, in questo momento di crisi, ha dato lavoro a operai locali. Dopo la benedizione, via al taglio del nastro e al brindisi. Amos D'Antoni