Pro loco, dimissioni in massa Convocata l'assemblea

BASILIANO Convocata per venerdì l'Assemblea della Pro loco Variano con il Consiglio tutto dimissionario. Su questo delicato argomento, il presidente Roberto Botter ha riunito alle 20,30 nella sala parrocchiale di Variano, tutti i soci della Pro Loco, per illustrare i motivi che hanno spinto il Consiglio direttivo a rassegnare le dimissioni. Da alcune indiscrezioni pare che ci sia una querela risalente al gennaio 2011 con conseguente diffamazione del Presidente. Da qui le dimissioni per solidarietà. L'invito a partecipare all'Assemblea, oltre ai soci è rivolto alla popolazione di Variano, «al fine – ha detto il Presidente – di avere uno scambio di pareri sull'operato svolto dal Consiglio nonché sugli ostacoli e difficoltà emerse durante l'anno, che non fanno lavorare serenamente ed in armonia l'intero Direttivo dimissionario». Il presidente ha concluso auspicando la presenza della popolazione all'assemblea per rinsaldare le sorti aggregative ed organizzative della Comunità varianese per la gestione degli immobili di proprietà del Paese. Amos D'Antoni