Fiera di San Simone, atteso il pienone a Codroipo

CODROIPO Vie brulicanti di gente e nell'aria i profumi della gastronomia made in Friuli, e non solo. La città ieri ha vissuto sotto un tiepido sole autunnale un buon inizio del secondo fine settimana della fiera di San Simone. Quello dedicato alle associazioni del territorio, allo sport, al gusto e alla cultura. Numerose le iniziative a cui i visitatori hanno potuto prendere parte, dall'arte alla musica fino alle giostre per i più piccoli. Senza rinunciare al piacere di una passeggiata fra stand e bancarelle. Ma la festa è appena cominciata. Oggi, infatti, il centro emporiale del Medio Friuli si prepara a vivere un'altra giornata ricca di eventi. Alle 7.30 apertura del mercatino dei ragazzi in via Candotti organizzato dalla Confcommercio; alle 9 in via Roma iniziativa di Coldiretti "Campagna amica: luoghi, turismo, mercati agricoli". Nei gazebo gialli si potranno acquistare prodotti freschi e a km zero. Dalle 15 laboratori didattici per bambini e fitoterapia per diversamente abili; per gli scolari accompagnati dalle famiglie, la fattoria "La tana del Bianconiglio", alla scoperta delle erbe aromatiche attraverso i 5 sensi, il laboratorio creativo per disegnare con semi, fiori, foglie e i racconti animati "La agane Margaritute". L'obiettivo è valorizzare e qualificare i luoghi del commercio e del turismo mediante una rete di imprese, mercati periodici di prodotti e servizi locali basata sui prodotti agroalimentari ed enogastronomici friulani, dell'artigianato tradizionale e artistico, coinvolgendo i produttori e potenziando i servizi di ricettività e ristorazione locale. Dopo il successo della serata di presentazione del libro di Alberto Fiorin "Il vento dei fiordi", l'associazione Amici del pedale di Codroipo organizza per quest'oggi la quinta edizione di Bici, polentà e baccalà. Alle 10, in piazza Marconi, si proseguirà con la manifestazione organizzata dall'Asd Atletica 2000 "Correre, saltare e lanciare", durante la quale i bambini delle scuole elementari potranno prendere parte a numerosi giochi. Presente alla fiera di San Simone anche la Cri di Udine, con uno stand in cui sosteranno volontari-istruttori appositamente addestrati alle manovre di disostruzione pediatrica che saranno a disposizione della popolazione per ogni dubbio rsul tema. Il progetto – spiega Michele Coiutti, commissario provinciale della Cri – intende diffondere capillarmente l'informazione e addestrare la popolazione su come si eseguono queste semplici manovre indispensabili, però, a salvare la vita di un bambino o un neonato. Nel pomeriggio, poi, spazio alla musica con concerti ed esibizioni tra cui la rassegna corale giovanile, alle 17 in auditorium, alla cultura con l'inaugurazione di diverse mostre e al divertimento. Viviana Zamarian ©RIPRODUZIONE RISERVATA