Colto da un infarto in costiera

GORIZIA Un sessantunenne di Gorizia, C.E. le sue iniziali, è stato recuperato, nel pomeriggio di ieri, dai volontari della stazione di Trieste del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico del Friuli Venezia Giulia. L'uomo stava risalendo il sentiero "Costa dei barbari" dirigendosi verso l'omonimo parcheggio, quando è stato improvvisamente colpito da un infarto. L'allarme è stato lanciato verso le 15.40 da alcune persone che si trovavano nella zona e che hanno notato il 61enne. Immediato l'arrivo del personale del 118, a cui è seguito quello degli uomini del Cnsas, che hanno provveduto a recuperare il goriziano con una barella e a trasportarlo a ridosso del parcheggio, dove è stato successivamente trasferito su un'ambulanza e trasportato all'ospedale triestino di Cattinara. Le sue condizioni, comunque, non desterebbero preoccupazione. Sul posto, insieme al 118 e al Soccorso alpino, sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri di Trieste.