Gli alpini ricordano il tenente Pier Arrigo Barnaba

BUJA Ci sarà anche il paracadute, quello utilizzato dal tenente Pier Arrigo Barnaba nel '18 per lanciarsi dietro le linee nemiche al di là del Piave, operazione che gli valse la medaglia d'oro al valore militare. A Monte di Buja, da domani mattina a domenica sera, andrà in scena una manifestazione lui dedicata, organizzata dal gruppo Ana di Buja assieme agli alpini paracadutisti. Il primo appuntamento è fissato per le 9.30 di domani mattina con l'alzabandiera alla presenza dei ragazzi dell'istituto comprensivo di Buja e delle associazioni d'arma. Seguiranno delle visite guidate agli accampamenti, ricostruiti, della prima e seconda guerra mondiale con figuranti in divisa storica, al materiale in dotazione agli alpini paracadutisti e al paracadute di Barnaba. Quindi, alle 15, sarà la volta delle esercitazioni a cura della protezione civile e del soccorso alpino, per finire, alle 20.30, con il ricordo del tenente Barnaba all'interno della pieve di San Lorenzo. Domenica si riprenderà alle 9, nel parco della memoria, dove di seguito interverranno i rappresentanti rispettivamente del 4° reggimento alpini paracadutisti e dell'Ana. Alle 10.30 sarà celebrata una santa messa, quindi verrà deposta una corona davanti al monumento ai caduti. Alle 12 sarà effettuato un lancio al termine del quale tutti si siederanno a tavola per l'immancabile rancio alpino. (m.d.c.)