Tavagnacco espugna Verona Semifinale di Coppa in tasca

VERONA. L'andata dei quarti di finale di Coppa Italia ha visto nuovamente di fronte, a distanza di quattro giorni, il Bardolino Verona e la Graphistudio Tavagnacco.
Le friulane ripropongono in partenza la stessa formazione schierata in campionato, con Zuliani dal primo minuto e Mauro ad agire come unica punta. Novità in casa scaligera con il rientro dal primo minuto di Melania Gabbiadini e l'innesto della convincente Belfanti al posto di Mascanzoni.
La formazione di mister Bearzi, tuttavia, riesce a prendere subito le misure alle avversarie e spinge sull'acceleratore, trovando il vantaggio dopo appena 9', grazie a un tiro dalla distanza di Tommasella che schizza sul sintetico di Verona e infila Aliquò. Il Bardolino prova a farsi vivo dalle parti di Marchitelli con due iniziative di Girelli e Gabbiadini che, tuttavia, non impensieriscono la difesa gialloblu, mentre sul versante opposto l'attacco friulano non lascia scampo alla retroguardia avversaria, andando prima vicino al gol con Di Filippo e, poi, trovando il raddoppio al 34' con Elena Stabile, che ancora dalla distanza trafigge il giovane portiere veronese per il 2-0 ospite. La Graphistudio, forte del doppio vantaggio, è padrona del match e Ilaria Mauro piazza la stoccata vincente al 40' ribadendo in rete il tiro della Di Filippo respinto dalla traversa.
In avvio di ripresa Gabbiadini, ancora sofferente, abbandona il terreno di gioco e il Tavagnacco si limita all'ordinaria amministrazione per portare a casa la vittoria.