È ormai tutto pronto a Chiopris Viscone per la tradizionale "Vilie dai Sants"

CHIOPRIS VISCONE. I 'progettisti" stanno completando gli ultimi particolari dei loro disegni: a Chiopris è tutto pronto per l'undicesima edizione della Vilie dai Sants 2010.
I chiopresani hanno messo in moto la loro fantasia già da tempo per riuscire a organizzare la festa che si ripete ogni anno lungo le vie del paese. Un clima suggestivo è quello che aspetterà i visitatori domenica: l'illuminazione pubblica viene spenta alle 19.30 e da quell'ora la via principale di Chiopris sarà illuminata esclusivamente dai 'musons", le zucche intagliate.
Sarà difficile vedere delle grosse zucche intagliate come vuole la moda di Halloween, bensì si potranno ammirare vere e proprie composizioni: le zucche danno vita a vere e proprie opere d'arte diventando parti di corpi, animali, oggetti e chi più ne ha più ne metta. L'anno scorso il primo premio è stato vinto da Alessio, Alessandro, Nicola, Cristian, Stefano e Matteo con il loro splendido 'Mago Merlino e il drago".
I visitatori sono ormai migliaia: il programma prevede alle 19.30 l'accensione dei musons in piazza De Senibus e in via Roma fino all'incrocio con via Tiepolo, alle 20 il passaggio della giuria nelle vie e nei cortili seguito dalle premiazioni che avranno luogo nel tendone coperto allestito negli impianti sportivi a due passi dal centro paese dove si potranno trovare caldarroste, ribolla e gli immancabili dolci.
Gessica Mattalone