Certificazione della lingua italiana Abilitazione alla Dante Alighieri

Il comitato provinciale della società Dante Alighieri di Pordenone ha ottenuto dalla sede centrale di Roma l'autorizzazione a diventare "Centro Certificatore della conoscenza della lingua italiana". Si tratta di un riconoscimento molto importane ricevuto con grande soddisfazione dal Presidente Nemo Gonano e che premia la notevole attività culturale che il sodalizio cittadino esplica dal tempo della lontana presidenza Filipuzzi a quella successiva della presidenza Pollini.
Per le iniziative più recenti realizzate con la presidenza Gonano, accenniamo alla mostra della produzione diretta dei soci di pitture, ceramiche, mosaici, libri e fotografie, ai periodici incontri culturali, a quelli della collaborazione con gli istituti scolastici. Ora il comitato locale della Dante può ufficialmente fregiarsi di un titolo di prestigio, quello di centro certificazione Plida (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri). In pratica ciò significa che la Dante di Pordenone diventa sede di esami per tutti gli stranieri che hanno bisogno di dimostrare il loro grado di conoscenza della lingua.
In conseguenza di questo riconoscimento in sede locale si è stipulata una convenzione tra la società Dante Alighieri di Pordenone e la Provincia come terminale del Ministero degli Interni, e la dirigenza dei centri territoriali permanenti dello Stato che curano la preparazione linguistica degli stranieri.
©RIPRODUZIONE RISERVATA