Presentazione dell'ultimo libro scritto da Longo

Carigo Oggi, alle 17.30, nella sede della Fondazione Carigo, in via Carducci, si terrà la presentazione dell'ultimo libro di Giuseppe O. Longo 'Squilli di fanfara lontana" (edizioni Mobydick). Con l'autore converserà Silvio Cumpeta, con l'introduzione di Antonia Miseri Blasina. Il testo è una raccolta di racconti, ventidue frammenti di narrazione e di vita, soffi di stagioni lontane, paesaggi che tagliano l'aria, voci perdute nell'assidua triturazione del tempo, abitudini secondo le ore, luci e rumori che cambiano, strilli di gabbiani, lacrime ed erotismo, desiderio infinito di possedere l'altro. L'iniziativa, realizzata dal Comitato di Gorizia della Società Dante Alighieri in collaborazione con la Biblioteca statale isontina, rientra nel programma per celebrare la decima settimana della lingua italiana del mondo. Giuseppe O. Longo, originario di Forlì, ora residente a Gorizia, per anni docente all'Università di Trieste, ha introdotto la teoria dell'informazione nel panorama scientifico italiano. Alla sua vastissima opera scientifica affianca già da anni un'attività di scrittore, traduttore e attore con una produzione letteraria che comprende diversi romanzi, raccolte di racconti, opere teatrali e saggi anche tradotti in altre lingue che hanno riscosso enorme successo aggiudicandogli numerosi premi letterari.