Quattro giorni di rock energetico

Quattro giorni fatti di giovane rock, di energia e di sound: questi gli ingredienti della 6ª edizione dell'Isola della musica, che torna anche quest'anno al Parco dei Molini di Pasiano. Quattro serate a partire da mercoledì 4 agosto con un cartellone che sforna subito il nome più importante e curioso. Sarà infatti Nina Zilli, una delle voci rivelazione di quest'anno, a dare il via alla festa di Pasiano con il concerto di apertura. Dopo essersi aggiudicata il premio della critica, il premio Radio e Tv e il premio Assomusica al recente Festival di Sanremo, Nina Zilli ha conquistato anche le classifiche di vendita. Il suo album 'Sempre lontano" ha raggiunto la più alta posizione per un artista proveniente da Sanremo Nuova Generazione, un lavoro che include anche '50 mila", la canzone presente nel film 'Mine Vaganti" di Ferzan Ozpetek, uscito a marzo di quest'anno e accolto con grandissimo favore dal pubblico.
Nina Zilli, pseudonimo di Maria Chiara Fraschetta, classe 1983, è cresciuta a Gossolengo, alle porte di Piacenza; fin da giovanissima è stata influenzata dalle sonorità rock e punk degli anni Settanta. Le sue prime esibizioni canore risalgono a quando aveva 13 anni. Il suo nome d'arte viene dalla sua cantante preferita, Nina Simone, mentre Zilli è il cognome di nascita di sua madre. Alle spalle, Nina ha studi in conservatorio di canto lirico (come soprano) e pianoforte. Ha trascorso l'infanzia in Irlanda e già a 14 anni aveva fondato un gruppo chiamato the Jerks. Nel 2000 ha dato vita a una nuova band, Chiara&GliScuri e, dopo le scuole superiori, ha passato due anni negli Stati Uniti (Chicago e New York), dove ha maturato le esperienze musicali che hanno poi influenzato il suo repertorio attuale, come R&B, reggae e tutta la musica della Motown.
L'Isola della musica proseguirà il 5 agosto con la band bolognese dei Gem Boy. La particolarità di questo gruppo era inizialmente quella di creare cover parodistiche di canzoni famose, con riscrittura dei testi, trattando temi spesso volgari. Recentemente, però, i GB hanno cambiato registro, decidendo di creare musiche tutte loro. Ancora molto rock venerdì 6 agosto con il doppio concerto che vedrà sul palco i Viva Voce assieme ai Miracle e gran finale, sabato 7 agosto, con la maratona rock dei gruppi emergenti.
L'ingresso ai concerti dell'Isola della musica è gratuito.
Gabriele Giuga
©RIPRODUZIONE RISERVATA