È già caccia agli atleti più belli Tudorascu torna a Fiume Veneto

PORDENONE. Pomeriggio divertente e pieno di curiosità quello caratterizzato dalla "Lucciolata degli sportivi". Caccia ai più belli per l'elezione di miss e mister torneo. Le più apprezzate dall'universo maschile sono state le Northern Lights, giocatrici di pallavolo statunitensi. Il pubblico femminile ha apprezzato molto la Sisley. Scherzando Tiziano Cornacchia, accompagnando fuori dalla piazza i ragazzi del Donatello, ha promesso agli sportivi della squadra di calcio udinese di far conoscere loro una ragazza per ogni gol segnato. L'allenatore ha apprezzato.
Ciocche slovacche. Le giocatrici di volley del Bilikova (Slovacchia) si sono presentate con ciocche di capelli colorati di bianco, rosso e blu, i colori della giovane Repubblica (indipendente dal '93). Le pallavoliste slovacche giocheranno la prima parte di gare al palasport di Gruaro, una delle due località venete (l'altra è Caorle) dove si disputeranno alcune partite del memorial Cornacchia.
Il cavallo di ritorno. E' senza dubbio Ciprian Cesar Tudorascu. L'allenatore della formazione romena del Timisoara si presenta come tecnico al memorial di calcio Gallini dopo aver partecipato come spettatore interessato. Fu allenatore per tre anni delle giovanili del Fiume Veneto. E, ironia della sorte, il Timisoara giocherà a Fiume, contro il Fiume. «Torno da ex a Fiume nel torneo di calcio giovanile più importante – ha dichiarato Tudorascdu – sono felicissimo». (r.p.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA