Primo festival della fotografia digitale

S'inaugurerà a Gorizia, in occasione delle Giornate europee del patrimonio, organizzate dal ministero per i Beni e le Attività culturali, 'Goartonline", primo festival della fotografia analogica, digitale e in movimento. Il festival è organizzato dall'associazione goriziana Graphiti in collaborazione con gli assessorati alla Cultura della Provincia e del Comune.
'Goartonline" sarà presentato sabato 26 settembre, alle 17, nella villa Coronini di viale XX settembre. Inaugurerà il festival la conferenza-dibattito 'L'arte digitale in Friuli Venezia Giulia: esperti a confronto". Oltre al Centro regionale di catalogazione e restauro dei beni culturali di villa Manin di Passariano, saranno inoltre presenti i seguenti relatori: Giuseppina Mastrovito (associazione culturale Graphiti, Gorizia), Deborah Vidonis (storico dell'arte, Trieste), Serena Mizzan (Prospero srl, Trieste), Fabio Fonda (artista digitale - Trieste), Paul David Redfern (virtualGmuseum, Gorizia), Enzo Pertoldi (Friulprint, Tarcento). A conclusione sarà presentata l'esposizione dei tessuti d'autore degli artisti digitali catalogati nel Sirpac. Presenti Giulio Calderini, Lorella Coloni-Klun, Fabio Fonda, Elisabetta Gon, Mauro Mauri e Paul David Redfern.
Domenica 27 s'inaugurerà, ai Musei provinciali di borgo Castello, la mostra fotografica 'Obiettivo Divina commedia" ideata dall'associazione culturale 'Immaginativa" di Sant'Andrea. Espongono Khalil Mariano Azar, Cristian Cecchi, Mariano Di Clemente, Yuliya Chumachenko, Sergio Culot, Emiliana Gennari, Claudia Pompei, Loredana Princic, Enzo Tedeschi, Paul David Redfern. La mostra chiuderà i battenti il 18 ottobre.
A partire dal 27 settembre e sino al 30 ottobre sarà, invece, possibile visitare, in Prefettura, la mostra 'Digiart project" degli artisti digitali Fabio Fonda (Trieste) e Paul David Redfern (Gorizia). Ulteriori notizie in merito sono visibili sui seguenti siti: http://www.graphiti.org (nella sezione News); http://www.beniculturali.it/mibac/opencms/MiBAC/sito-MiBAC/Menu-Utility/Ricerca-Eventi/Ricerca-Giornate-Europee-2009/index.html.
Per coloro che volessero scaricare il dépliant, in formato pdf, edito dal ministero per i Beni e le Attività culturali: http://digilander.libero.it/associazionegraphiti/NostreNews/Nostrenews/News/News.html, cliccando sul relativo link.