È un genio del'elettronica, ma lo lasciano senza l'Adsl

La storia Il campione nazionale 2009 di elettronica è Michele Posocco, di Villa d'Arco, mago dei circuiti dell'Ipsia Zanussi di Pordenone nella classe 4ªA Tiel. L'istituto professionale di via Molinari è sugli scudi e spera di poter ospityare le gare del 2010.
«Mi fate uno scherzo – ha chiesto Michele alla notizia -? Festeggerò la vittoria andando a pescare le trote nei canali di Pescincanna». Prima passione l'elettronica, secondo amore la pesca. Poi i fornelli. «Sono specialista del pasticcio – ha confessato -. Che onoro anche a tavola».
«Studioso, serio, impegnato e modesto – hanno detto di lui i professori Dario Casonatto, Tommaso Giannetto, Paolo De Lorenzi, Ivan Borghese, Bruno Vesco e il vicario Domenico Giotta -. Ha 10 in elettronica e nell'esame di qualifica di un anno fa ha raggiunto 100/100. Nella gara nazionale a Brescia ha sbaragliato i 30 migliori studenti italiani».
Festa grande, dunque, per Michele, che ha un unico cruccio: Villa D'Arco, dove abita vicino a Cordenons, non è coperta dalla banda larga e non arriva la linea Adsl per i collegamenti informatici veloci, sulla rete web. «Michele ha trovato una soluzione costosa, che la dice lunga sulla sua passione – ha rivelato il professore Casonatto -: si connette con il cellulare. E ogni volta sborsa 5 euro». (c.b.)