Chiasiellis padrone del derby

TAVAGNACCO
CHIASIELLIS
0
2
TAVAGNACCO Marcutti, Rodella (Gama), Donà, Martinelli, Bissoli, Stabile, Brumana (Tommasella), Milenkovic, Sedonati (Mauro), Camporese, Zorri. All. Bearzi
CHIASIELLIS Caravilla, Bortolus, Marinig, Maglio, Simonato, Berardo, Miani, Malesevic (Hofer), Lavia (Cester), Degrassi (D'Angelo), Bucovaz. All.
Marano
ARBITRO Gallas di Udine.
MARCATRICI Nella ripresa, all' 11' Miani, al 31' Bucovaz.
TAVAGNACCO. Nel derby 'friulanissimo" di Coppa Italia, la voglia di vincere dell'Alibus Chiasiellis ha fatto la differenza. Un successo che regala alle ragazze biancocelesti una storica qualificazione al secondo turno. Per la Graphistudio una bruciante eliminazione visto che la coppa era uno degli obiettivo stagionali della squadra di Bearzi.
Spumeggiante la prestazione della squadra di Nello Marano, per la prima volta da ex al comunale di Tavagnacco, che ha mostrato tutto il suo carattere. Due bellissimi gol, ma anche due traverse e una partita perfetta hanno contribuito a legittimare la vittoria. La formazione di casa invece ha deluso, sprecando troppo nel primo tempo per poi sparire senza saper reagire dopo il primo gol del Chiasiellis.
Più squadra il Chiasiellis, migliori le individualità nella Graphistudio.Derby incandescente fin dall'avvio. Al 5' bella apertura di Rodella per Brumana, tiro al volo alle stelle. Al 19' un piazzato di Camporese non trova compagne pronte alla deviazione. Si gioca nella metà campo del Chiasiellis. Al 22' Camporese serve Stabile, assist per Milenkovic e tiro fuori, ma è un buon calcio. Il Chiasiellis stenta ad accendersi. Al 30' cross di Miani e Lavia devia di testa su Marcuzzi. Camporese da una parte recupera palloni, l'ex Bucovaz, dall'altra, è il fulcro del gioco. Al 37' Zorri conclude fuori. Al 43' la più clamorosa palla-gol per le gialloblù: Camporese fa tutto bene, raccoglie, stoppa, ma il tiro potente vola oltre la traversa.
Al rientro dagli spogliatoi il Chiasiellis appare più spigliato. Al 2' Miani smarca Bucovaz che è anticipata da Marcutti. Il Chiasiellis manovra in attacco: Degrassi per Malesevic apertura per Bortolus. Nulla di fatto, ma è il preludio del gol. Miani recupera il pallone in area e scaraventa in rete all'incrocio dei pali. Il gol galvanizza l'Alibus. Al 15' Simonato devia di testa e Marcutti si supera. Poi è Hofer a cogliere la traversa imitata al 26' da Degrassi. Il secondo gol è nell'aria e arriva al 31' premiando Bucovaz, autrice di una splendida prova: la bionda mezzapunta scatta sul filo del fuorigioco. Marcutti le si oppone, ma nulla può sulla ribattuta: 2-0.
Giorgio Micoli