Gol a valanga per Chiasiellis e Tavagnacco

UDINE. Esordio ufficiale all'insegna dei gol per Graphistudio Tavagnacco e Alibus Chiasiellis. Nel primo impegno di Coppa Italia le due formazioni udinesi di serie A non hanno certo fatto sconti a Fortitudo Mozzzecane e Gordige (neopromosse in A2) realizzando in totale ben 13 reti.
Nel Tavagnacco, corsaro a Mozzecane, in evidenza l'azzurra Zorri che con la sua classe ha fatto brillare l'intera formazione gialloblù. Per l'ex Torino anche una doppietta. Ancora un po' da registrare è apparso il reparto arretrato come testimoniano i due gol realizzati dalle veronesi.
Ha tenuto la porta sigillata, invece, il Chiasiellis che in casa del Gordige ha potuto contare sulla vena realizzativa di Lavia (poker per l'attaccante biancoceleste) e della nuova arrivata Bucovaz a bersaglio con una doppietta. Nella festa del gol si è aggiunta anche la giovane Zanetti, fredda nel realizzare un rigore nei minuti conclusivi.
Per la squadra di Marano, comunque, il primo vero esame della stagione è fissato per sabato pomeriggio quando a Mortegliano arriverà il neopromosso Venezia per dare vita a un derby interregionale di Coppa che si ripeterà anche in campionato. Più 'malleabile" sulla carta appare l'avversario che il calendario spedirà, sempre sabato, a Tavagnacco e cioè il Gordige.
Sorride anche il Trasaghis, impegnato nel torneo riservato alle squadre di serie B, rientrato dalla trasferta di Pordenone con lo 'scalpo" del Campagna. Un derby combattuto deciso dalla doppietta di Femia nel secondo tempo, dopo che nella prima frazione la partita era vissuta su un piano di sostanziale equilibrio.
A inizio ripresa, il Trasaghis ha infatti rotto gli indugi trovando il vantaggio al termine di una manovra corale con un bolide della centrocampista dal limite dell'area. Il Campagna ha provato a replicare con Menegon (traversa). Poi è toccato a Battistin fallire il raddoppio. Più precisa si è dimostrata ancora Femia, che al 47' ha chiuso il conto lanciando le biancoverdi al comando della classifica del girone.