Lady chef e Libere parole sono sul web

PORDENONE. Donne in rete! No, nulla a che vedere con il calcio o con qualche fantasticheria erotica. Ci stiamo invece riferendo all'approdo informatico di quei gruppi e di quelle associazioni al femminile che sulla rete interplanetaria del web fanno conoscere in vario modo le proprie attività.
Come spesso accade, però, pur operando a stretto contatto, nella stessa provincia o città, non sempre ci si conosce. Capita, quindi, che sia il caso a far incontrare due gruppi femminili presenti sui siti e operanti nella realtà territoriale pordenonese.
I riferimenti per saperne di più sono ladychef.it e libereparole.terzocircolo-pn.it, le cui rispettive animatrici, Silvana Mozzon della Taverna del Frico di Polcenigo e Francesca Bomben, si sono incontrate alla quinta edizione della manifestazione internazionale Donna è Web 2008, tenutasi nell'amena Viareggio.
Per Silvana Mozzon e le sue colleghe lady chef provinciali, Emanuela Antonini e Michela Redivo, il meeting versiliano ha coronato l'approdo delle finaliste della sezione Progetti Business, mentre Francesca Bomben, con la sua pubblicazione Terzo Giornale, del terzo circolo, e con Laboratorio delle libere parole, ha posto la propria candidatura nella sezione Progetti pubblica amministrazione e no profit.
La sorpresa è stata grande per entrambi i gruppi al femminile operanti a Pordenone, che non sapevano della reciproca esistenza. Ne è nato subito un rapporto di simpatia, accompagnato dall'impegno di collaborazione nell'ambito di varie iniziative. (g.l.)