Lignano vale il titolo nazionale

/I/BBILIGNANO. /I/BDuemila atleti si sfideranno questo fine settimana nel palazzetto comunale di Lignano per la conquista dei titoli nazionali di karate dello Csen organizzati dall'udinese Giuliano Clinori, presidente di settore dell'Ente di promozione sportiva. In gara tutte le categorie per conterdersi i 168 podi in palio. Particolarmente attesa la competizione nei 'fino 75 kg", che lo scorso anno ha visto Michele Roiatti, del Friuli karate Basiliano, conquistare il quarto titolo. Anche gli altri atleti del maestro Gabriele Garcea meritano attenzione, così come quelli del Karate Gonars del maestro Paolo Zaina e della Ykkf Cervignano del maestro Di Meglio: nel 2006 hanno fatto incetta di medaglie.BRDovranno prestare però molta attenzione alle agguerite e numerose rappresentative della Puglia, della Lombardia, dell'Umbria e del Lazio, ma anche gli atleti delle altre regioni potrebbero riservare qualche sorpresa. Lo scorso anno, a livello di club sono state le squadre lombarde a farla da padrone insieme a quelle delle Marche mentre la regionale meglio piazzata è stata il Karate 2003 di Monfalcone, che ha concluso al terzo posto, seguito dallo Ykkf di Cervignano e dal Sekay di Pordenone.BROltre al numero degli atleti in gara, che ai affronteranno in sfide contemporanee su 8 tatami, impressiona anche quello dello staff tecnico: 60 arbitri da tutta Italia e 40 i presidenti di giuria.BRI campionati nazionali dello Csen saranno un ottimo banco di prova per altri eventi – ha annunciato Clinori –, quali i Mondiali di kick boxing e i mondiali di martial fitness, che il prossimo anno porteranno in regione oltre 5.000 atleti.BRI campionati nazionali di karate dello Csen (palazzetto comunale di Lignano) prenderanno il via sabato alle 14 e si concluderanno alle 22. Domenica si riprenderà alle 9 per una non stop fino all'assegnazione dell'ultimo titolo.BR