L'Alibus al fianco del Chiasiellis

/I/BBIUDINE. /I/BDopo la serie A, ecco il nuovo sponsor. Continuano le novità in casa del Chiasiellis, da qualche settimana impegnato nella nuova avventura nel massimo campionato femminile. Sulle maglie delle ragazze guidate da Grigolo fa bella mostra di se il marchio dell'Alibus, azienda pordenonese all'avanguardia nel trasporto di persone e nel nolleggio di pulmann e corriere.BRNei dirigenti del club friulano ho trovato lo stesso entusiasmo che ripongo nella mia attività – spiega Diego Felice titolare dell'Alibus, già sponsor di una squadra di basket nella Destra Tagliamento –. La scelta di dare una mano a questa società è stata quindi quasi immediata. Tra l'altro il mio socio è di Gonars e aveva già sentito parlare di questa realtà.BRAmore a prima vista, anche se a Felice il calcio interessa in maniera relativa. Non sono un tifoso e seguo da lontano le vicende del pallone – ammette –. Fosse arrivata da una squadra maschile la richiesta di sponsorizzazione non mi avrebbe interessato. Quello del calcio femminile invece è un mondo genuino che lotta per avere il suo spazio e che quindi merita tutto il sostegno possibile. BRFelice ha fatto un veloce ripasso di calcio femminile ed è subito diventato un appassionato. Il presidente del Chiasiellis Grizzo mi ha spiegato che l'avventura che ci attende è difficile e che l'obiettivo è la salvezza. Speriamo con i nostri pulmann di poter portare le ragazze a tagliare quel traguardo BRPer il momento il nuovo marchio ha già mostrato di essere un portafortuna: la notizia del ripescaggio in serie A infatti è arrivata pochi giorni dopo l'accordo con il nuovo sponsor.