Chiasiellis, serve un'impresa

/I/BBIUDINE. /I/BSeconda giornata di campionato ricca di insidie per le due squadre friulane nella serie A femminile. Chi rischia di più è senza dubbio la matricola Chiasiellis che, rinfrancata dai tre punti arrivati a tavolino in settimana, ospita a Mortegliano all'insolito orario delle 12 la corazzata Eurospin Torres. La Graphistudio Tavagnacco è invece attesa in Lombardia da un Fiammamonza ancora tutto da scoprire, ma pur sempre formazione capace all'esordio di vincere sul campo della Reggiana.BR/I/BBIChiasiellis. /I/BLa squadra guidata da Grigolo prova a chiudere positivamente una settimana ricca di belle notizie.Prima i tre punti a tavolino per la partita con il Milan (lo 0-1 del campo è stato trasformato dal giudice sportivo in 3-0 perché le lombarde hanno schierato la straniera Osterle senza il nulla osta della federazione) poi il tesseramento di Sonia Zanella, classe 1986, arrivata dal Barcon per dare una mano alla difesa biancoceleste. La voglia di capitan Dazzan e compagne di bagnare il debutto casalingo in serie A con un risultato utile, però, oggi dovrà fare i conti con la forza dello squadrone sardo, costruito per puntare dritto dritto allo scudetto. La Torres sabato scorso ha esordito in casa superando in maniera più netta di quanto dica l'1-0 finale l'altra matricola, Trento, nonostante qualche assenza importante. Tona (tornata alla Torres dopo l'esperienza esaltante negli States dove ha vinto il titolo con l'Indiana), Perelli, Fuselli e Pintus sono solo alcune delle stelle a disposizione del tecnico sardo Tore Arca. A loro il Chiasiellis proverà a opporre il proprio entusiasmo e la voglia di continuare la marcia verso la salvezza.BR/I/BBITavagnacco. /I/BDopo aver regolato i conti con il Firenze, le gialloblù vogliono prendersi anche la rivincita su quel Fiammamonza che l'anno scorso le travolse allo stadio Sada per 4-0. Ma quello era un Tavagnacco pieno di cerotti e privo di molte titolari compresa Paola Brumana. E proprio sulla vena realizzativa dell'attaccante, già a bersaglio all'esordio con una doppietta, fanno affidamento i dirigenti friulani e il tecnico Bearzi per infilare un'altra vittoria e godersi la vetta della classifica anche nella settimana di pausa che il campionato osserverà dopo il turno odierno. Dopo la prova poco sicura contro il Firenze, il portiere Buiatti oggi potrebbe lasciare il posto alla rientrante Marcutti.