Il Tavagnacco si arrende a Monza

FIAMMAMONZA
TAVAGNACCO
3
0
FIAMMAMONZA MONZA Marchitelli 7, D'Andolfo 6,5 (Del Fiol 6,5), D'Adda 6,5, Dedè 6, Schiavi 6,5, Balconi 6,5 (Liberati 6), Gazzoli 7, Paliotti 7, Murelli 6, Hofer 8 (Vinci), Greco 8. All. Grilli.
GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO Magnani 5, Piva 6, Donà 5,5 (Bologna 5,5), Gama 6, Simonato 6, Simeoni 5,5, Tommasella 6, Stabile 6,5, Mauro 6 (Illiano 5,5), Di Filippo 6 (Minisini 6), Bucovaz 6. All. Modonutti.
ARBITRO Bellotti di Verona 6.
MARCATRICI Al 45' Greco; nella ripresa, al 1' Greco, al 19' Paliotti. MONZA. Il Tavagnacco rientra dalla trasferta lombarda privo di punti (seconda sconfitta consecutiva) dopo una partita in cui non ha creato un granchè. Anzi, praticamente nulla. La partita ha evidenziato unicamente l'ennesima buona prova del Fiammamonza, che con questa terza vittoria consecutiva festeggia la vetta solitaria. Il Tavagnacco ha cercato di contenere le padrone di casa per quasi tutto il primo tempo, riuscendoci fino a una manciata di secondi dall'intervallo, cioè quando Greco ha trovato un pertugio di testa è ha messo dentro il primo dei tre gol biancorossi.
La partita per le friulane è praticamente finita al 1' della ripresa con la seconda segnatura del bomber monzese, come ha ammesso lo stesso allenatore del Tavagnacco, Roberto Modonutti: «Il secondo gol subito ci ha tagliato le gambe e lì è finita la nostra gara».
Cronaca. La prima occasione per le biancorosse arriva già al 7': Greco calcia dai venti metri ma la sfera supera la traversa. Le lombarde continuano il forcing offensivo verso la porta di Magnani, non trovando però il guizzo vincente. E allora al 14' è il Tavagnacco a rompere l'assedio con Piva che, arriva in prossimità dell'area piccola avversaria, e spreca tutto con un tiro fiacco. Al 30' Hofer gira per Greco, ma il colpo di testa è troppo alto. Al 32' Di Filippo batte una punizione pericolosa che termina sulla traversa.
La spinta del Fiammamonza viene premiata allo scadere grazie alla precisa inzuccata di Greco.
La ripresa inizia così come si era chiuso il primo tempo e cioè con un altro gol di Greco. Stavolta l'attaccante coglie al volo l'opportunità scaturita dalla punizione di Hofer e manda il pallone in rete.
Il Tavagnacco sbanda e al 4' il FIammomanza potrebbe fare tris quando D'Andolfo allunga sulla fascia destra per Gazzoli che gira in porta, ma centra la traversa. Il terzo gol è comunque nell'aria e arriva al 19': Greco e Gazzoli dialogano poi il pallone arriva a Paliotti che non sbaglia. C'è ancora mezzora da giocare ma la partita è già finita.
Più rassegnato che arrabbiato appare al termine il mister del Tavagnacco Modonutti. «Non c'è molto da dire – sospira – il 2-0, all'inizio della ripresa, ha bruciato le nostre possibilità di rimonta. Il nostro obiettivo per questo campionato? Resta quello della salvezza, che altri obiettivi possiamo avere?».
Emilia Iuliano