Il Tavagnacco travolge il Rivignano

RIVIGNANO
TAVAGNACCO
0
5
RIVIGNANO Zorzi 5,5, Sette 5,5, Bidin 6,5 (Barisan 6,5), Urbani 6, Migotto 5,5 (Gattesco 5,5), Schincariol 6, Berardo 6, Miani 6, Franceschinis 5,5, Zandonà 5,5, Battistin 5,5 (Stolfo sv). AllenatoreRestucci.
GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO Marcutti 6, Piva 7 (Podrecca 6), Donà 6, Simonato 6, Stabile 6, Domini 6,5 (Inglese 6), Tommasella 7, Bologna 6 (Broili 6), Gama 6,5, Di Filippo 7, Bucovaz 7. AllenatoreModonutti.
ARBITRO Adamo di Cervignano 6.
MARCATRICI All'11' Piva; nella ripresa, all'8' Di Filippo, al 12' Gama, al 15' Di Filippo, al 42' Broili. RIVIGNANO. Dura soltanto un tempo l'attesissimo derby di coppa Italia tra il Rivignano di Restucci e il Tavagnacco di Modonutti, perché nella ripresa la squadra di casa scompare dal campo lasciando negli spogliatoi la proverbiale grinta che ne ha da sempre caratterizzato il rendimento. E per il Tavagnacco a quel punto è fin troppo facile incassare la seconda vittoria e mettere un'ipoteca sulla qualificazione al secondo turno anche se il cammino nel torneo è ancora lungo.
Finché resta in partita fisicamente e mentalmente il Rivignano vende cara la pelle e riesce anche a farsi pericoloso per primo con una bella punizione di Berardo deviata sulla traversa da Marcutti. Al primo tentativo però, il Tavagnacco fa subito centro. Di Filippo sfrutta un errore di Migotto e calcia a rete, Zorzi respinge ma sulla ribattuta di Piva il portiere granata nulla può e all'11' il Tavagnacco è in vantaggio.
Immediata la risposta del Rivignano che è nuovamente sfortunato al 13' quando il palo nega la gioia del gol a Battistin. Sarà questo, però, l'ultimo tiro in porta delle padrone di casa. Il Tavagnacco, forte di una migliore condizione fisica, prende in mano le redini del gioco, ma non riesce a pungere in attacco. Bologna spreca l'occasione del raddoppio al 19' poi è Zorzi a ipnotizzare Di Filippo, sola davanti alla porta al 23', e al 40' ancora Zorzi respinge un destro a incrociare di Bologna.
Nella ripresa, come detto, il Rivignano crolla sul piano fisico e mentale e lascia strada al Tavagnacco che in sette minuti va a segno per ben tre volte. All'8' Bucovaz inventa un corridoio centrale per Di Filippo che trova l'angolo lontano dove Zorzi non può arrivare, al 12' Gama fa centro al secondo tentativo sottoporta sfruttando un assist di Bologna e al quarto d'ora ancora Di Filippo sorprende colpevolmente Zorzi mandando il pallone sotto la traversa dal limite: Rivignano-Tavagnacco 0-4 e tutti a casa. Non proprio perché le gialloblù non intendono fermarsi e infieriscono. Al 34' Zorzi viene graziata da Di Filippo, al 39' Sette respinge sulla linea una conclusione di Inglese, ma al 42' arriva, inevitabile, anche la quinta rete a opera della giovanissima Broili, smarcata a due passi dalla porta dalla solita Di Filippo. E stavolta è davvero finita.
Domenica altro derby per il Tavagnacco, impegnato a Mortegliano contro il Chiasiellis. Il Rivignano, invece, proverà a reagire affrontando il VeneziaJesolo.
Cristian Rigo