Premio Irse per due allieve dell'Isis Manzini

SAN DANIELE. Primo e secondo posto per due allieve del Manzini di San Daniele, Lodovica Comello e Sandra Bisaro, al concorso internazionale 'Europa e giovani" indetto dall'Irse (Istituto regionale degli studi europei) le cui premiazioni si sono svolte recentemente a Pordenone.
Gli oltre 1.400 partecipanti provenienti da tutta Italia, ma anche dall'Albania, dall'Austria e dalla Slovenia, hanno dimostrato il successo che l'iniziativa, giunta ormai alla sua 28ª edizione, continua a raccogliere intorno a temi europei, presso studenti delle varie fasce d'età: dalla scuola primaria all'università. Le tracce proposte per l'edizione di quest'anno variavano dalla descrizione di itinerari in luoghi poco noti, al problema delle donne migranti, alla nascita della Costituzione europea.
Una particolare nota di merito va ai ragazzi del Liceo scientifico dell'Isis Manzini di San Daniele del Friuli, che hanno partecipato con cinque testi, due dei quali sono stati premiati: Lodovica Comello, della classe IA e Sandra Bisaro, della IV A sono risultate rispettivamente prima e seconda classificata - a pari merito - nella sezione medie superiori. La prima ha raccontato nel suo testo, apprezzato per la varietà delle notazioni e la vivacità descrittiva, un viaggio in Borgogna; la seconda ha riferito un'esperienza di immigrazione femminile di cui è stata testimone diretta e su cui ha proposto personali riflessioni. Anche l'insegnante che ha seguito entrambi i lavori, Marilena Rossetti, risulta tra i docenti che la giuria del concorso ha ritenuto di segnalare.
Alla premiazione erano presenti molte autorità, fra cui il vicesindaco di Pordenone, che si è compiaciuto per la riuscita dell'iniziativa, ed un pubblico tanto folto da riempire l'auditorium Concordia. (r.si.)