Tavagnacco, altro stop

FORONI
LETTI COSATTO
5
1
FORONI VERONA Comin 5, Turra 7, Perelli sv (Carraro 6), Tavalazzi 7 (Crivellaro sv), Pontil 6, Tagliacarne 8 (Magnaguagno sv), Brumana 8, Camporese 8, Marcella Gozzi 6, Gazzoli 9, Maddalena Gozzi 7. All. Donella.
LETTI COSATTO TAVAGNACCO Magnani 8, Piva 5 (Bedin 5), Simonato 7, Minisini 6, Bucovaz 5, Tommasella 5, Stabile 6, Di Filippo 7, Simeoni 6 (Pezzarini sv), Bologna 5 (Lavia sv), Ana Josè 8. All. Marano.
ARBITRO Bergamaschi di Milano 6.
MARCATRICI Al 13' Gazzoli, al 16' Ana Josè, al 36' e al 40' Gazzoli; nella ripresa, all'8' Brumana, al 43' Maddalena Gozzi. Serie A femminile

I RISULTATI

Fiammamonza-Bergamo 1-1
Foroni-Letti Cosatto 5-1
Lazio-Agliana 2-1
Reggiana-Como 0-5
Torino-Vallassinese 0-0
Torres-Milan 0-0
Ha riposato: Bardolino

LA CLASSIFICA

Foroni 6 2 2 0 0 9 1 Torres 4 2 1 1 0 4 0 Milan 4 2 1 1 0 3 1 Lazio 4 2 1 1 0 3 2 Vallassinese 4 2 1 1 0 1 0 Como * 3 1 1 0 0 5 0 Bardolino * 3 1 1 0 0 2 0 Bergamo 2 2 0 2 0 2 2 Fiammam. 1 2 0 1 1 1 2 Torino 1 2 0 1 1 0 2 Agliana 0 2 0 0 2 1 6 Reggiana 0 2 0 0 2 1 8 Letti Cosatto 0 2 0 0 2 1 9
(*) partita in meno
IL PROSSIMO TURNO

(sabato 4 ottobre)

Agliana - Fiammamonza; Bergamo - Torino; Como - Torres; Letti Cosatto - Lazio; Milan - Foroni; Vallassinese - Bardolino; riposerà: Reggiana
VERONA. Il Foroni, alla fine, travolge la Letti Cosatto Tavagnacco, anche se c'è stato un momento della partita nel quale la squadra friulana ha cullato il sogno di essere in grado di produrre addirittura il sorpasso sulla formazione campione d'Italia. È capitato al 19' del primo tempo, quando il Tavagnacco, in quel momento sul risultato di 1-1 (al gol della Gazzoli, al 13', aveva fatto riscontro il pareggio di Ana Josè con un tiro a parabola che ha ingannato la Comin), ha avuto a disposizione la palla del 2-1 a proprio favore. Con la Perelli a terra, per un duro intervento della Josè ai suoi danni, la palla filtra in area dopo uno svarione della Tavalazzi e arriva alla Bologna, che a due passi dalla Comin manda clamorosamente a lato. Il Foroni si riprende sia dall'incidente della Perelli (la centrale gialloverde, comunque, poco dopo la mezzora ha dovuto lasciare il campo) che dai pericoli corsi e si rimette in carreggiata.
A questo punto a diventare protagonista dell'incontro è il portiere del Tavagnacco Magnani (di gran lunga la migliore delle sue), che sventa almeno tre opportunità da rete del Foroni. Al 23' deviando una rovesciata, da sotto misura, della Gazzoli, due minuti più tardi respingendo una bordata della Tagliacarne e al 27' negando ancora una volta la soddisfazione del gol all'inesauribile Gazzoli. Ma il portiere gialloblù nulla può al 36' di fronte a un'azione in verticale di Marcella Gozzi e alla precisione della Gazzoli.
Prima del riposo, al 40', è la Brumana che serve in velocità la Gazzoli che porta il Foroni sul 3-1.
Nella ripresa, all'8', la partita va in archivio perché il Foroni trova la quarta rete con la Brumana, svelta a sfruttare una respinta della Magnani. Il Tavagnacco, comunque, non si arrende e reagisce con orgoglio. Al 14' la Di Filippo, su punizione, coglie la traversa. Poi al 43' è il Foroni che chiude i conti ancora con Gazzoli. Ma c'è il tempo per un gol mancato da parte delle friulane, stavolta è l'insufficiente Bucovaz, bene smarcata da Ana Josè, a sprecare. Mentre al 47' è Brumana a mettersi in luce, ma il palo le nega la doppietta.
Flavio Pasetto