Trofeo Frigora, in lizza 24 squadre

di TONI ZAVAGNO

La prima ad arrivare è stata la squadra proveniente da più lontano, ovvero quella indiana del Chandigarh, che già lunedì ha raggiunto il Friuli occidentale. Ieri è stata la volta dei ragazzi bielorussi. Oggi e domani toccherà a tutte le altre formazioni protagoniste di questa quinta edizione del trofeo Frigora per la categoria giovanissimi, al quale per la prima volta è abbinato il memorial Franco Gallini. Saranno ventiquattro le compagini, suddivise in otto gironi, che da venerdì si confronteranno sui quattro campi individuati per ospitare le gare: San Quirino, Torre di Pordenone, Fiume Veneto e Porcia. Per la finalissima di lunedì pomeriggio aprirà le sue porte, invece, lo stadio Bottecchia di Pordenone, sede ideale per l'epilogo di un torneo prestigioso come quello organizzato dall'Unione sportiva San Quirino.
Come sempre, alla kermesse giovanile del periodo pasquale, vetrina di tanti campioncini in erba, partecipano squadre locali, altre che rappresentano società di vertice del calcio italiano e team provenienti dall'estero. Una formula rivelatasi vincente e che consente di abbinare l'aspetto agonistico a quello culturale e sociale, con la possibilità per i ragazzi di confrontarsi con coetanei provenienti da Paesi diversi. Il clima di festa e di amicizia ha sempre contraddistinto questa manifestazione, che nel corso degli anni ha comunque messo in evidenza alcune ottime individualità e formazioni ben preparate tecnicamente e fisicamente.
Accanto ai padroni di casa del San Quirino, a Caneva, Torre, Fiume Veneto, Sacilese e Sesto/Bagnarola, chiamato a sostituire all'ultimo momento i nigeriani del Lagos, impossibilitati a partecipare a causa di problemi con i visti di ingresso in Italia, ci saranno Piacenza, Atalanta (che difende il trofeo conquistato lo scorso anno), Reggio Emilia, Perugia, San Donà, Bologna e Treviso. Detto degli indiani del Chandigarh e della selezione nazionale bielorussa, dall'estero giungeranno anche la Dinamo Minsk (Bielorussia), il Rapid Vienna (Austria), la Torpedo Mosca (Russia), la Romania, lo Young Boys (Svizzera), la Lokomotiv Sofia (Bulgaria), lo Sheffield United (Inghilterra), l'Hit Gorica (Slovenia), il Mechelen (Belgio) e la Lituania. L'appuntamento con le prime sfide è per domani pomeriggio, dopo di che, a partire dalle 18, ci sarà la lucciolata dedicata alla Via di Natale. I partecipanti, assieme a tutte le delegazioni presenti, muoveranno dal piazzale davanti al municipio di Pordenone per raggiungere, dopo avere attraversato corso Vittorio Emanuele, piazza XX settembre. Qui si terrà la cerimonia ufficiale di apertura del trofeo Frigora di calcio e dell'abbinato memorial Cornacchia di volley, con la consegna a ogni squadra di un diploma e di una bottiglia di prosecco con etichetta commemorativa dell'evento.