Caso Lodi, non solo mense e scuolabus: "Noi stranieri fuori anche dagli asili nidi"

video Sono una quindicina di casi in tutto ma potrebbero essere di più. La stretta sugli stranieri operata dall'amministrazione di Lodi ha colpito anche le famiglie extracomunitarie che volevano iscrivere i figli all'asilo nido. Sono quattro i nuclei familiari che avevano presentato i documenti catastali dei paesi d'origine e si sono visti negare le tariffe agevolate, andando in fascia massima Isee e rifiutando perciò l'iscrizione. Altre dieci famiglie non avrebbero neanche tentato la consegna dei documenti. Le storie di Mariela e Candide "costrette" a dividersi fra figli, casa e lavoro. di Andrea Lattanzi

120 anni Figc, Buffon e l'invidia di Dani Alves: il siparietto sotto la doccia sul Mondiale 2006

video A dodici anni dalla conquista della Coppa del Mondo, Gigi Buffon è ben consapevole della gioia che ha regalato agli italiani nel 2006. Lo ha raccontato al Quirinale, davanti al presidente Mattarella, attraverso un simpatico aneddoto che ha per protagonista anche Dani Alves, ex compagno del portiere alla Juve e ora difenosre del Psg ancora insieme a Buffon. Il n.1 italiano è intervenuto alla celebrazione che si è tenuta proprio al Quirinale dei 120 anni della FIGC, Federazione Italiana Gioco Calcio (Video Quirinale)

Roma, tentata rapina in banca: caccia ai 5 malviventi con la parrucca

video Sono entrati per tentare una rapina al banco popolare di Novara, in viale Giuseppe Sirtori a Roma, ma il colpo non è andato a buon fine a causa di un malore che ha colto il direttore dell'agenzia, l'unica persona a conoscere i codici per aprire il caveau. I cinque rapinatori, che indossavano parrucche per non farsi riconoscere, hanno prima aggredito la guardia giurata, disarmandola, poi si sono diretti verso la cassaforte che però, senza i codici, non hanno tentato di nemmeno di scassinare. La banda è infine fuggita dal buco che avevano fatto nel muro per entrare in banca. Sul posto è arrivato il 118, che ha soccorso il direttore della banca, la Polizia scientifica, la Squadra mobile. H24 – Immagini di Maurizio Felicetti, montaggio di Valerio Argenio

Lasciò l'Italia per le leggi razziali: "Preoccupata da rigurgiti"

video Vera Vigevani Jarach, 90 anni, è una giornalista italiana naturalizzata Argentina fuggita per le leggi razziali, per ritrovarle in Argentina, dove è stata animatrice del movimento delle madri di Plaza de Mayo. A Padova ha ricevuto il sigillo della città dal vicesindaco Lorenzoni dopo aver incontrato gli studenti delle scuole superiori. Si dice preoccupata "per i rigurgiti" di intolleranza e razzismo, "movimenti che sembrano piccoli ma che possono diventare grandi in situazioni di difficoltà"

Migranti portati in Italia da polizia francese, il sindaco di Claviere: "Sconfinamento strano e illegale"

video "A me risulta che i migranti siano stati depositati a Cesana, non a Claviere. Questo mi stupisce perché per loro è un posto scomodo. So che alcune volte i clandestini arrivano al confine con l'Italia, ma sempre in Francia, mai nel nostro Paese": così Franco Capra, sindaco di Claviere, commenta la notizia di un furgone della gendarmeria francese che, avvistato dalla polizia italiana sulle Alpi del Torinese, avrebbe fatto scendere dei migranti africani in un bosco già territorio italiano. "Ad ogni modo i migranti non hanno mai creato nessun problema, non c'è alcuna invasione". di Valentina Vecellio / Radio Capital