Come su un jet privato: scopre di essere l'unico passeggero su un volo di linea

video Si è presentato al gate in attesa di imbarcarsi e ha scoperto di essere l'unico passeggero del suo volo 'Delta' in partenza da Aspen, in Colorado, e diretto a Salt Lake City, nello Utah. È quanto capitato a Vincent Peone, scrittore e regista americano. L'uomo ha documentato la sua esperienza con un video - a tratti surreale - postato su Twitter: è stato accompagnato a bordo da una hostess, ha salutato i piloti e ha fatto una panoramica della cabina completamente vuota. In un'intervista rilasciata al Washington Post, Peone ha rivelato il motivo per cui era solo sull'aereo: "Il volo era stato riprogrammato". A cura di Federico Pallone

Al via Cortona on the move: foto ed eventi deciati al rapporto tra persone e luoghi

video Apre oggi, giovedì 11 luglio, la nona edizione del festival internazionale di fotografia Cortona On The Move con decine di mostre in punti diversi del centro storico tra la città e la Fortezza Medicea del Girifalco. Il festival è organizzato dall’associazione culturale ONTHEMOVE, con la direzione artistica di Arianna Rinaldo e la meda partnership di Repubblica. Questa nona edizione è dedicata alla relazione tra le persone, il paesaggio e il territorio, attraverso il linguaggio della fotografia contemporanea, le opere di grandi maestri e gli archivi storici. La trasformazione dei luoghi parla di noi: l’ambiente che ci circonda riflette il nostro pensiero, le nostre azioni e la nostra storia. I lavori in mostra a Cortona On The Move 2019 documentano la relazione complessa e sfaccettata che ci pone interrogativi sul presente, sul futuro e sul passato. Da giovedì 11 a domenica 14 un fitto calendario di eventi legati alla fotografia animerà il centro storico di Cortona e la Fortezza del Girifalco. Segnaliamo il talk “La fotografia nel cinema” con Mario Calabresi (giornalista) e Gian Luca Farinelli (Direttore Cineteca Bologna) venerdì 12 alle 15 al teatro Signorelli e il talk “On Photographing Yemen’s Shattering War with Lorenzo Tugnoli” con MaryAnne Golon (Direttore della fotografia di Washington Post) e Lorenzo Tugnoli (vincitore The Pulitzer Prize), sabato 13 ore 16 sempre al Teatro Signorelli. Sabato sera in piazza proiezioni e premiazioni dei vincitori dei contest di Cortona On The Move 2019. Tutte le informazioni sul sito www.cortonaonthemove.com. Video: ONTHEMOVE

Russia, Putin gioca a hockey: la caduta sul ghiaccio è rovinosa

video Una caduta rovinosa sul ghiaccio, quella di Vladimir Putin in versione giocatore di hockey alla Bolshoi Arena di Sochi. Il presidente russo, 66 anni, è stato la star di una partita, trasmessa in diretta televisiva, tra la squadra delle 'Leggende' (che comprendeva ex giocatori della Nhl e il ministro della Difesa, Sergei Shoigu) e quella di politici e big dell'economia. Giallo sulle reti presidenziali: secondo il Cremlino sono i 9 gol di Putin nel successo per 14-7, per il Washington Post sarebbero invece 8. Ma sono i media americani a dare risalto a un 'dettaglio' della serata: alla fine del match, il presidente russo ha salutato il pubblico con un giro di campo e non si è accorto della presenza di un tappeto rosso, inciampando e cadendo sul campo. Con l'aiuto di due compagni di squadra, che avevano intuito il pericolo senza però riuscire a intervenire in anticipo, Putin si è rialzato prontamente senza grandi difficoltà. Video: NHLiga

Super Bowl, lo spot del Washington Post sull'importanza del giornalismo: "La democrazia muore nell'oscurità"

video Tom Hanks è la voce narrante dello spot realizzato dal Washington Post in occasione del Super Bowl, la finale del campionato di football americano tra i New England Patriots e i Los Angeles Rams. La clip, della durata di 60 secondi, mostra una serie di immagini dei maggiori eventi storicia dalla Seconda Guerra Mondiale a oggi e mira a mettere in evidenza il ruolo fondamentale del giornalista nella vita di tutti i giorni. "Quando andiamo in guerra, quando la nostra nazione è minacciata, c'è qualcuno che racconta i fatti a ogni costo", dice la voce narrante mentre scorrono le foto di cronisti catturati o uccisi mentre esercitavano la loro professione. La clip termina con lo slogan del Washington Post: "La democrazia muore nell'oscurità"  Video: YouTube/Washington Post

the silent man

article È stato l’uomo-chiave dello scandalo Watergate. Lo si intravvedeva, nell’oscurità di un parcheggio sotterraneo, parlare con Robert Redford/Bob Woodward in “Tutti gli uomini del presidente”: le sue dichiarazioni sul coinvolgimento di Nixon nell’intrusione nella sede del Partito Democratico segnaro...