Uto Ughi a Padova suona in memoria del maestro Claudio Scimone

video Il ricordo di un gigante della musica, il maestro Claudio Scimone, scomparso lo scorso 6 settembre, incontra un altro gigante, Uto Ughi, uno dei più grandi violinisti al mondo e, quasi come profezia, la magia accade nella sala dei Giganti del Liviano. Il concerto d'eccezione “Trionfo del violino”, accompagnato dall'Orchestra dei Solisti Veneti, era gremito; all'interno del “Veneto Festival 2018", con la partnership artistica tra Ughi e Terna, il gestore della rete elettrica nazionale in alta e altissima tensione, grazie al progetto “Energia in musica per l'Italia” che si pone l'ambizioso obiettivo di portare la musica classica in giro per l'Italia

Napoli, Alberto Angela "riscopre" un olio d'oliva di duemila anni fa nei depositi del Mann

video Una bottiglia di vetro quasi piena di olio d'oliva, nei secoli solidificatosi, è stata “riscoperta” da Alberto Angela negli sterminati depositi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, nel corso di riprese televisive effettuate qualche mese fa e in onda domani (sabato 22) in prima serata su Rai1 nel programma “Stanotte a Pompei”. L'eccezionale reperto è ora oggetto di approfonditi studi, soprattutto il suo contenuto, un tempo liquido (ora biancastro, solidificato e inclinato) e che, per gli esperti rappresenta una sicuramente una sostanza grassa e non quindi vino come si era pensato in un primo momento. "Avevamo appena filmato un bellissimo affresco – spiega Angela - e mi sono fermato per fare una foto con il cellulare quando ho notato una cassetta antica". E in quella cassetta borbonica proveniente da scavi dell'epoca, inventariata nei depositi dal 1820, era custodita la bottiglia oggi oggetto di studi. Dopo una risonanza magnetica nucleare e ulteriori analisi si passerà infatti al campionamento del reperto con un carotaggio da effettuare grazie ad un capillare di vetro per raggiungere la parte interna della bottiglia. Leggi l'articolo Video: Riccardo Siano

Una storia da non ripetere, il figlio di Pablo Escobar si racconta al Brancaccio

video Sul palco del Teatro Brancaccio di Roma arriva per la prima volta in Italia la conferenza-spettacolo di Sebastián Marroquín, nato Juan Pablo Escobar, figlio del narcotrafficante colombiano più conosciuto della storia. Dopo il successo dei libri sulla vita del padre, Sebastián, a partire dalle 21, racconterà la sua versione dei fatti. L’infanzia, un padre affettuoso, amorevole e molto presente. Ricordi che a poco a poco svaniscono, per lasciare il passo al narcotrafficante senza scrupoli, violento e capace di commettere crimini efferati. Un racconto accompagnato da immagini che scorrono sullo schermo, mentre la voce di Sebastián Marroquín si rivolge al pubblico, soprattutto alle nuove generazioni. "In nessun modo ho voluto fare un discorso di difesa. Desidero solo esporre quanto accaduto, raccontare il leader, il mafioso, l’uomo di valori, il padre e il visionario. E la persona che ha messo in pericolo la sua famiglia e una nazione intera. Perché la storia non si ripeta", ha sottolineato Sebastián durante la conferenza di presentazione dello spettacolo. Video di Mariacristina MassaroAgf

Usa, cane resta bloccato per giorni sul tetto di un'auto dopo l'uragano: il salvataggio

video È rimasto per giorni bloccato sul tetto di un'automobiile abbandonata. Intorno a lui solo l'acqua e la desolazione portata dal passaggio dell'uragano Florence. Un cane, insieme ad altri animali, è stato salvato dai volontari del Turtle Mountain Animal Rescue, che hanno battuto le zone maggiormente colpite dal maltempo in Carolina del Nord. "Hai visto giorni migliori vero?", dice il volontario che si avvicina al cane, visibilmente spaventato e disidratato Facebook / Turtle Mountain Animal Rescue

Reddito cittadinanza, Di Maio: "Per cinque milioni di italiani". Ma glissa sui beneficiari

video Luigi Di Maio ha sempre detto che il reddito di cittadinanza verrà applicato già dal prossimo anno a 5 milioni di persone che in Italia vivono in povertà assoluta. Oggi ha dichiarato, sulle orme di Salvini, che si applicherà solo agli italiani. Ma tra i 5 milioni di poveri l’Istat considera anche gli stranieri residenti, di cui 1,6 milioni sono sotto la soglia di indigenza. Dunque l’obiettivo va corretto a 5 milioni di italiani? E che ne sarà degli stranieri che oggi percepiscono il reddito di inclusione? Il ministro, da Pechino, glissa di Filippo Santelli

Crollo ponte Morandi, quello che resta della pila 9

video Nelle immagini dei vigili del fuoco i resti della base del pilone 9, crollato il 14 agosto. I vigili del fuoco stanno ad oggi effettuando diverse attività. Il NIAT (nucleo investigativo antincendi) sta collaborando con i consulenti tecnici nominati dalla Procura della Repubblica al repertamento, catalogazione e sistemazione nel capannone delle varie porzioni di ponte che hanno interesse tecnico-giudiziario. I topografi TAS provvedono a geo referenziare i reperti prima della loro sistemazione nel magazzino. i piloti dei droni (SAPR) realizzano le immagini aeree del sito e realizzano le mappe 3D dello scenario. Ulteriore fronte di lavoro è quello che vede i vigili del fuoco impegnati nell’attivita di installazione dei sensori sulle parti del ponte non crollate, al fine della verifica da parte degli enti competenti della possibilità di operare attività di recupero beni a favore delle abitazioni e delle aziende attualmente evacuate e che sono presenti nella zona rossa individuata da apposita ordinanza di protezione civile. Video: Vigili del Fuoco

Fico: "Non posso più vivere in una città dove si spara"

video "Non posso più vivere in una città dove si spara. Occorre un Piano Marshall per le periferie e per le scuole". Il presidente della Camera Roberto Fico ha lanciato un grido d'allarme durante la cerimonia di inaugurazione del piazzale Giancarlo Siani a Vico Equense. Una stele in memoria del giornalista assassinato dalla camorra il 23 settembre 1985 è stata apposta all'ingresso della piazza antistante al municipio di Vico, dove stamattina sindaci e autorità si sono riuniti per l'occasione. "Le baby gang sono mandate dai malavitosi adulti - ha proseguito Fico -. Dietro di loro c'è un mondo ben più grande. Dobbiamo insistere sull'istruzione, sulla scuola, sulle biblioteche, sugli assistenti sociali per poter affermare un giorno che questo fenomeno è stato sconfitto". Toccante, inoltre, è stato il ricordo di Paolo Siani, deputato PD e fratello del giornalista ucciso 33 anni fa. "Piazzale Siani nasce da una petizione di un gruppo di giovani che il sindaco di Vico, Andrea Buonocore, ha accolto effettuando una scelta di legalità - ha spiegato Paolo Siani -. Oggi vi affido Giancarlo, lui rimarrà qui per sempre". Video di Mauro De Riso

Fico: "Non posso più vivere in una città dove si spara"

video "Non posso più vivere in una città dove si spara. Occorre un Piano Marshall per le periferie e per le scuole". Il presidente della Camera Roberto Fico ha lanciato un grido d'allarme durante la cerimonia di inaugurazione del piazzale Giancarlo Siani a Vico Equense. Una stele in memoria del giornalista assassinato dalla camorra il 23 settembre 1985 è stata apposta all'ingresso della piazza antistante al municipio di Vico, dove stamattina sindaci e autorità si sono riuniti per l'occasione. "Le baby gang sono mandate dai malavitosi adulti - ha proseguito Fico -. Dietro di loro c'è un mondo ben più grande. Dobbiamo insistere sull'istruzione, sulla scuola, sulle biblioteche, sugli assistenti sociali per poter affermare un giorno che questo fenomeno è stato sconfitto". Toccante, inoltre, è stato il ricordo di Paolo Siani, deputato PD e fratello del giornalista ucciso 33 anni fa. "Piazzale Siani nasce da una petizione di un gruppo di giovani che il sindaco di Vico, Andrea Buonocore, ha accolto effettuando una scelta di legalità - ha spiegato Paolo Siani -. Oggi vi affido Giancarlo, lui rimarrà qui per sempre". Video di Mauro De Riso

Cile, la parata militare delle "stranezze": sfilano cuccioli in coperta e cani con le scarpe

video I più piccoli e giovani membri delle forze dell'ordine hanno rubato la scena a tutti gli altri partecipanti alla parata parata militare cilena, tenutasi nella capitale dello stato sudamericano, a Santiago. Nove cuccioli di golden retriver, nati da appena 45 giorni, sono i nuovi membri dell'unità cinofila cilena. Sono stati avvolti in speciali coperte per tenerli al caldo. Nonostante ci si avvii verso stagioni più calde, in Cile infatti le temperature sono ancora basse. Proprio per questa ragione anche cani adulti membri delle unità cinofile delle forze dell'ordine hanno sfilato con speciali scarpe, infilate su ogni zampa. Video: Reuters

Incontro Raggi - Conte, la sindaca: "Sì ai poteri speciali per Roma ma non sono venuta con la lista della spesa"

video "È stato un incontro positivo, abbiamo parlato dei poteri speciali per Roma e c’è l’accordo. Non sono venuta però con la lista della spesa, abbiamo deciso di istituire una 'fabbrica Roma' per concertare il piano di sviluppo per la Capitale" Così la sindaca di Roma Virginia Raggi lasciando Palazzo Chigi dopo l’incontro con il premier Giuseppe Conte. Video di Cristina Pantaleoni