The Echoes e AyseDeniz Gokcin: al Pedrocchi omaggio ai Pink Floyd

video Alberto Durgante presenta la serata dedicata alla mostra "One of these days. 1968/2018 – 50° Pink Floyd in Italia" ospitata dalla Galleria Cavour. Appuntamento mercoledì 5 settembre al Caffè Pedrocchi con una cena placé servita sul Plateatico dello storico Caffè Senza Porte, accompagnata dall’esibizione live di The Echoes, tribute band degli artisti inglesi, e di un’artista internazionale: la pianista turca AyseDeniz Gokcin che si esibisce in un repertorio su base classica che rivisita i successi rock dei Pink Floyd - VAI ALL'ARTICOLO

Roma, un maiale gigante al concerto di Roger Waters: l'ex Pink Floyd contro Trump e i fascismi

video Due ore e mezza di musica ma anche tanta politica. Roger Waters, nella tappa romana dell''Us Them Tour', nell'ambito della decima edizione del festival 'Rock In Roma', ha incantato i 45 mila spettatori accorsi al Circo Massimo. 'Restiamo umani', l'appello lanciato dall'ex Pink Floyd subito dopo aver suonato 'Pigs', quando sullo schermo scorrevano le immagini del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Poi, improvvisamente, è spuntato un maiale gigante, Algie, tra gli spettatori, fermandosi lì dove richiede la copertina di 'Animals'. Waters suona 'Dogs' e 'Pigs': è il cuore politico del concerto. L'invettiva contro Trump, ma anche contro 'tutti i fascismi': vengono citati anche Le Pen, Farage e Putin. E qualcuno grida 'Salvini'  Video: Instagram/Roger Waters 

Roma, Roger Waters al Circo Massimo: tre generazioni unite dalla musica dei Pink Floyd

video Sono circa 70mila le persone previste al Circo Massimo di Roma per il concerto di Roger Waters, cofondatore dei Pink Floyd. In coda ai cancelli per assistere all'evento i fan storici, che hanno seguito tutto il percorso della band inglese e dei suoi componenti, ma anche giovani ragazzi che li hanno imparati a conoscere tramite i genitori e ora attendono con emozione di poter partecipare al loro primo live Video di Marco Billeci

La bufala, "Migranti pronti a partire dalla Libia": ma è la foto del concerto dei Pink Floyd a Venezia

video "Porto libico. Non te le faranno mai vedere queste immagini. Sono tutti pronti a salpare in Italia". E' la didascalia che accompagna la foto di un non ben precisato porto sulle coste della Libia, colmo di imbarcazioni pronte a partire alla volta dell'Italia. Ma la realtà è ben diversa. Si tratta infatti di una foto scattata il 15 luglio del 1989, in occasione dell'indimenticabile concerto dei Pink Floyd a Venezia. Al centro dell'immagine si può notare anche l'immenso palco galleggiante sul quale si esibì la band. Tutto attorno le imbarcazioni degli spettatori riempiono il bacino di San Marco, di fronte all'omonima piazza. Il post ha collezionato oltre 9mila di condivisioni prima di venire cancellato, ma in molti utenti si sono accorti indignati della bufala denunciandola sui social A cura di Alessandra Del Zotto