Flat tax, Salvini: “Nessuno scontro con M5S. I numeri sui giornali hanno attendibilità di Topolino”

video “Il Mef (Ministero Economia e Finanze) ha smentito ogni simulazione, i numeri che ho letto sui giornali hanno l’attendibilità di Topolino”. Così il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, uscendo dal Pirellone di Milano dopo l’incontro con i consiglieri e gli assessori regionali leghisti, ha commentato le simulazioni del Tesoro, che aveva stimato in quasi 60 miliardi in costo dell’intervento per la flat tax. “Con una cifra inferiore ai 15 miliardi - ha aggiunto il vicepremier - si dà un aiuto fondamentale alle famiglie”. E sulle divisioni sul tema nell'alleanza gialloverde ha aggiunto: “Nessuno scontro, io mi rifaccio a quello che c'è nel contratto di governo che io e Di Maio abbiamo firmato e la riduzione delle tasse a imprese e famiglie al 15 e al 20% è scritta nero su bianco e penso sia quello che il Paese aspetta”. di Edoardo Bianchi

Via della Seta, Giorgetti: "No accordi se minacciano sicurezza"

video "Dobbiamo fare gli interessi dell'economia italiana, in collaborazione con la Cina, ma senza mettere in discussione il principio della sicurezza nazionale. Le cose che intaccano o minacciano di intaccare la sicurezza del Paese non verranno fatte. Ma su questo siamo d'accordo anche con il M5s, credo”. Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti a margine della sua visita a Made expo alla Fiera di Rho a Milano, in risposta a una domanda sull'accordo commerciale tra Italia e Cina. Sulle indiscrezioni su un possibile acquisto di parte del debito pubblico italiano da parte della Cina, Giorgetti ha concluso: "Non mi risulta che ci siano accordi sul debito pubblico, se ci fossero andrebbero attentamente valutati”. di Edoardo Bianchi

Caso Sarti, Lezzi (M5s): "Linciaggio mediatico. Indegno chi ha diffuso foto hot e chi ancora ne parla"

video “Su di lei è stato fatto un linciaggio mediatico e mi auguro che riesca a trovare la forza di superare quanto le sta accadendo. Chi sta sbagliando non è lei, ma coloro che hanno pubblicato le foto, le hanno fatte girare e ancora ne parlano. Il loro comportamento è indegno". Così la ministra per il Sud, Barbara Lezzi, a margine della sua visita al MadeExpo di Milano, ha commentato la vicenda della divulgazione delle foto hot che sta coinvolgendo la deputata Giulia Sarti. Video di Edoardo Bianchi

'Elogio' a Mussolini, ministra Lezzi (M5S): "Ha evidenziato la sua pochezza o ignoranza"

video “Ci sono poche parole da dire, ha evidenziato la sua pochezza e la sua ignoranza per quanto riguarda la Storia. Sentir parlare ancora del fascismo in questi termini, sentire relativizzare in questi termini, come se le cose fatte (da Mussolini ndr) in precedenza fossero state migliori”. Così la ministra per il Sud, Barbara Lezzi, a margine della sua visita al MadeExpo di Milano, ha commentato le dichiarazioni del presidente dell'Europarlamento, Antonio Tajani, secondo il quale Mussolini “ha fatto anche cose positive”. di Edoardo Bianchi

Tav, Giarrusso (M5s) mostra dati in tv, Esposito (Pd): "Quel grafico lo hai disegnato tu a casa''

video Acceso confronto a L'Aria Che Tira, su La 7, tra Dino Giarrusso, ex Iena e oggi portavoce del viceministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti, e Stefano Esposito, deputato Pd. Mentre Giarrusso mostra un grafico con una serie di dati sulla Tav, Esposito lo accusa di "raccontare un sacco di balle": "Mi dici qual è la fonte di questa roba? L'hai fatto a casa tua questo grafico?", dice il deputato, che in seguito legge le elaborazioni dell'ambasciata italiana sulle fonti Istat per avvalorare la sua tesi: "Lascia perdere Giarrusso, con me non attacca. A questo giro ti è andata male", conclude Esposito. Video: La7

Grandi opere, Di Maio: "Le infrastrutture in Italia si devono fare". E assicura: "Il governo durerà altri 4 anni"

video "Deve essere chiaro che noi le infrastrutture in italia le dobbiamo fare, grandi, medie e piccole, e sia digitali che fisiche". Queste le parole del ministro del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio, intervenuto al Villaggio Rousseau a Milano. Successivamente il leader del M5S, dopo aver rassicurato che "il governo durerà altri 4 anni", ha lanciato una frecciatina all'alleato Salvini: "Il dibattito pubblico su questo governo si fonda sul fatto che non bisogna dare tranquillità al Paese. Alcune volte questa destabilizzazione viene alimentata da alcuni esponenti del governo ma il nostro obbiettivo è dare tranquillità e non creare tensione rilasciando dichiarazioni cariche di folklore". di Antonio Nasso ed Edoardo Bianchi