Bottura primo tra i 50 Best Restaurants: "Un colpo per tutta l'Italia, festa a gavettoni"

video "Ragazzi, ma vi rendete conto cosa conta per l'Italia una cosa del genere? Enrico Crippa e Massimiliano Alaimo mi hanno detto 'hai riportato l'Italia nelle rotte gastronomiche mondiali'. Ne beneficeranno i nostri artigiani, i pescatori, i casari, le persone che ci mettono a disposizione materie prime incredibili. Il nostro ristorante vale il turismo gastronomico, la formazione per i nostri giovani ambasciatori nell'Italia e nel mondo. E a casa degli spagnoli!" Massimo Bottura dall'aeroporto di Monaco sulla strada del ritorno per Modena e l'Osteria La Francescana eletta al top dei 50 Best Restaurants risponde a Mary Cacciola e Andrea Lucatello, di Radio Capital. "Il mio team - racconta - mi ha già detto di mettermi l'impermeabile, perché mi aspettano a gavettoni".

Russia 2018, ecco perché il nuovo pizzetto di Ronaldo è un affronto a Messi

video L'eterno confronto tra Cristiano Ronaldo e Lionel Messi si arricchisce di un altro episodio. Il campione portoghese si sarebbe fatto crescere il pizzetto dopo la partita d'esordio del Portogallo contro la Spagna per prendere in giro il numero 10 argentino. Alla base dello sfottò ci sarebbe un servizio fotografico realizzato poche settimane prima dell'inizio della Coppa del Mondo in Russia in cui Messi posa insieme a una capra

Obiettivo protezione, Barrese (Intesa Sanpaolo): "Così le assicurazioni diventano opportunità per il Paese"

video Lo sviluppo del settore assicurativo - su cui il gruppo Intesa Sanpaolo ha deciso di puntare, e che che oggi lancia a Torino con l'evento "Obiettivo Protezione. Le nuove prospettive dell’assicurazione" - non solo "rappresenta un'opportunità per la banca, ma risponde al bisogno di protezione del Paese". Lo spiega Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei territori di Intesa Sanpaolo. Perché, continua, "il Paese oggi è condizionato non solo da aspetti generazionali, ma anche dalla finanza pubblica che può nel tempo ridurre il welfare pubblico. E allora le assicurazioni, a prescindere da quelle per le auto che sono obbligatorie, sono un'opportunità". di Giulia Destefanis

Giornata del Rifugiato: Sami (UNHCR) "Nessuna emergenza Italia", Ahmed e Sophia: "Qui siamo rinati"

video In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, l'UNHCR, L'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha presentato il nuovo rapporto statistico Global Trends 2017 che analizza l'attuale stato dei flussi migratori a livello globale. Gli ultimi dati riportano che a fine 2017 erano 68.5 milioni le persone costrette alla fuga. In fuga ogni giorno ci sono 44.500 persone, una persona ogni due secondi. "La situazione delle migrazioni forzate si è aggravata - spiega Carlotta Sami portavoce UNHCR del Sud Europa -. L'Italia ha una situazione che non è assolutamente emergenziale, gli arrivi via mare sono diminuiti dell'80% e ci sono tre rifugiati ogni mille abitanti". Nella classifica mondiale dei Paesi con il maggior numero di rifugiati, la Turchia è al primo posto e la Germania al sesto, unico Paese europeo nelle prime dieci posizioni. Presenti alla conferenza stampa anche alcuni rifugiati politici che hanno ricostruito la loto vita in Italia: Ahmed Abdullahi , giovane somalo fuggito dalla guerra civile ed oggi cittadino onorario di Settimo Torinese e la yemenita Sophia Baras, che da cinque anni vive a Bari e lavora come mediatrice culturale. di Martina Martelloni

Aquarius, Toninelli: "Nessun atto formale per la chiusura dei porti"

video Dalla ricostruzione della vicenda dell'Aquarius "emerge chiaramente come non vi sia stato alcun atto formale di chiusura dei porti italiani ma che piuttosto si è raccolta la disponibilità manifestata all'apertura del porto di Valencia da parte del Governo spagnolo". Così il ministro alle Infrastrutture, Danilo Toninelli, rispondendo in aula alla Camera a una interrogazione di Liberi e Uguali sulla vicenda Aquarius e sui motivi del mancato approdo in un porto italiano - H24

Obiettivo protezione, Fioravanti (Intesa Sanpaolo): "Italiani poco assicurati, deve crescere la gestione del rischio"

video Dall'auditorium del grattacielo di corso Inghilterra a Torino, sede di Intesa Sanpaolo, la presentazione dei nuovi prodotti assicurativi lanciati sul mercato dalla banca, che punta a diventare uno dei maggiori operatori italiani anche nel campo delle assicurazioni. Perché, spiega il responsabile della Divisione Insurance di Intesa Sanpaolo Nicola Maria Fioravanti, gli italiani utilizzano poco prodotti assicurativi rispetto al resto dei cittadini europei: "Il nostro obiettivo è rendere i clienti più consapevoli dei rischi e dei bisogni assicurativi - dice - Gli italiani ad esempio tendono a tenere da parte la liquidità per far fronte agli imprevisti: noi potremo offrire i nostri prodotti di protezione come alternativa". di Giulia Destefanis

La prima prova dell'esame: da Bassani alla bioetica e si pensa già a domani

video Giorgio Bassani come autore per l'analisi del testo. Il dibattito bioetico sulla clonazione, il tema della solitudine, il principio dell'eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione. Sono alcuni degli argomenti contenuti nelle tracce della prima prova della Maturità 2018,quella di Italiano, che ha preso il via questa mattina dalle 8.30 in tutta Italia. Abbiamo incontrato i primi ragazzi all'uscita, a fine prova. L'ansia sembra concentrarsi sulla prova di domani. Intanto si fanno progetti sul futuro. L'università l'obiettivo di tutti gli intervistati. Nel pomeriggio il Ministero diffonderà anche le percentuali relative alle scelte effettuate dai candidati rispetto alle tracce proposte. Servizio di MariaCristina Massaro Agf

Singolare protesta di alcuni cittadini di Porto Empedocle.

video

Alcuni abitanti nel quartiere Piano Lanterna hanno innalzato una barriera in via Trento che impedisce il transito viario. Una montagna di rifiuti spostati per ostruire il passaggio di qualsiasi mezzo. E’ il risultato dei pregressi giorni di mancata raccolta dovuto all’estensione dei netturbini dal lavoro che avanzano diverse mensilità. La spazzatura indifferenza è abbandonata a tonnellata ad ogni angolo della città. Il pattume sulle strade è talmente troppo che considerato quanto ne produce giornalmente la città e quanto è consentito al comune marinaro smaltire giornalmente servirebbe circa un mese per tornare ad avere le strade sgombre. A questi problemi si è aggiunta anche l’impossibilità di conferire nella discarica di Lentini con cui il comune ha accumulato debiti, adesso i rifiuti vengono stornati nella discarica di Gela.

PeakVision: e lo smartphone riconosce le montagne

video Un gruppo alpino (o dolomitico, come in questo caso, che riproduce le Odle), vi si para di fronte in tutta la sua maestosità. Non sempre, la stele con la foto o il disegno della catena montuosa e annesse didascalie che riportano i nomi delle singole vette è a portata. Ma la tecnologia, la cosiddetta realtà aumentata, oggi fanno il miracolo. Una app, PeakVision permette di conoscere in tempo reale i nomi delle vette che si osservano semplicemente puntando lo smartphone e attivando la fotocamera. Leggi l’articolo

Russia 2018, lo spot di Sergio Ramos e Unicef per i minori rifugiati: "L'amore per il calcio ci unisce"

video In queste settimane di calcio in cui tutto il mondo è davanti alla tv per seguire i Mondiali di Russia 2018, Unicef lancia un nuovo spot. Attraverso l'idea che l'amore per questo sport possa superare frontiere e differenze tra le persone, l'obiettivo del video è sensibilizzare al tema dei migranti più piccoli.Il protagonista del video è Santiago, bambino boliviano emigrato in Spagna. "All'inizio mi sentivo solo, poi giocando a calcio ho conosciuto un sacco di amici", racconta il bimbo di 8 anni nel video. A un certo punto arriva la sorpresa più bella: Sergio Ramos, capitano della Nazionale spagnola, chiede ai ragazzini di giocare con loro una partita. "È uguale da dove vengano, prima di tutto sono bambini!", conclude il difensore Video: YouTube/ Unicef

Bologna, cagnolino legato e abbandonato sotto il sole: salvato da vigili e pompieri

video Un cane di piccola taglia, abbandonato al sole all'interno di un piccolo terrazzo, è stato salvato a Bologna da Polizia Municipale e Vigili del Fuoco. I vigili, chiamati da alcuni condomini che sentivano il cagnolino lamentarsi, lo hanno trovato legato a un corto guinzaglio, senz’acqua.Gli agenti sono intervenuti insieme ai Vigili del Fuoco e hanno liberato l’animale e l'hanno fatto visitare da un veterinario: le condizioni del cucciolo sono buone nonostante il sole di mezzogiorno. A carico del padrone del cane, assente al momento dell’intervento, sono scattati verbali per la mancata registrazione all'anagrafe canina e per le cattive condizioni igieniche in cui il cucciolo era tenuto video Comune di Bologna - Iperbole rete civicaa cura di Micol Lavinia Lundari