Fondi Lega, l'ex tesoriere Stefani: "I 49 milioni? Li abbiamo spesi in prostitute"

video "Perché avevamo un mucchio di put...e in giro e noi avevamo sempre l'uccello duro". L'ex tesoriere della Lega Stefano Stefani, oggi testimone a Milano nel processo a carico dell'ex avvocato della Lega Matteo Brigandì e nel 2012 nominato al posto di Francesco Belsito a seguito delle indagini sui fondi del Carroccio, risponde così, ironicamente, a chi gli chiedeva di precisare come fosse stato speso quel denaro, frutto di rimborsi elettorali. "Tutte le spese sotto la mia gestione - ha poi argomentato - sono rendicontate e certificate. Vorrei sapere anche io perché li stanno cercando in Lussemburgo". Stefani ha definito "disonesto" il suo predecessore Belsito dispiacendosi, in aula, del fatto che fosse ancora vivo. di Andrea Lattanzi

Senza Titolo

VENEZIA Sta arrivando in queste ore la lettera di «richiamo» firmata dal segretario«nazionale» Flavio Tosi a tredici militanti storici. I destinatari sono il governatore Luca Zaia, il sindaco di Treviso Gian Paolo Gobbo, Massimo Bitonci, Roberto Marcato, Gian Antonio Da Re, il sindaco di

Senza Titolo

Una lunga scia di incomprensioni e polemiche. Tra Italia e Germania non è solo sfida calcistica, è anche la storia di un rapporto molto controverso. Silvio Berlusconi, nella primavera del 2003 al Parlamento europeo, apostrofò il deputato socialista Martin Schulz paragondolo a un «kapò».

Vice di Maroni, più chance per Caner

di Filippo Tosatto wVENEZIA Dopo Bossi, senza Bossi. La Lega maroniana prova a riemergere dalla palude degli scandali e i veneti, pur fra tensioni e rivalità, scoprono una centralità a lungo negata dall'egemonia lumbard del Cerchio magico. Lo statuto approvato dal congresso ha accentuato

Vicesegreteria, sfida fra Tosi e Caner

di Filippo Tosatto wINVIATO AD ASSAGO (Milano) Quattro i leghisti veneti eletti nel primo consiglio federale post-bossiano: gli assessori regionali Daniele Stival e Marino Finozzi (entrambi maroniani, sono di Pramaggiore e Thiene); il parlamentare padovano Massimo Bitonci (bossiano-venet

Maroni: espulsione per Rosy Mauro

di Maria Berlinguer wROMA «E’ stata raggirata la buona fede di Bossi, la Lega è pronta a costituirsi parte civile». Roberto Maroni chiede di incontrare i pm che stanno indagando sui rimborsi elettorali della Lega Nord dopo lo scandalo delle spese personali gestito dal cerchio magico e da

Senza Titolo

di Gigi Furini wMILANO La notizia delle dimissioni di Umberto Bossi arriva da Radio Padania improvvisa, come un terremoto. E di terremoto si tratta, se è vero che ieri mattina il Senatùr era uscito dalla sua casa di Gemonio (e minacciando anche un giornalista) dicendo che «il comitato fe

Un Gobbo pietrificato al Gran Consiglio

di Emilio Randon w MILANO Il vecchio leone che piange come un bambino, il coro greco dei federali che lo scongiura, prega e lo invoca di non farlo. La tetra consapevolezza che nessuno può più farci niente, che la caduta del fondatore è nibelungica, inevitabile e rintocca nel destino di t