San Giorgio a Cremano, il murale dedicato a Troisi e Noschese

video Premio Massimo Troisi XVII Edizione, inaugurato il murale che raffigura Noschese e Troisi alla stazione Circum di San Giorgio a Cremano. La cerimonia è avvenuta alla presenza del governatore Vincenzo De Luca, del presidente Eav Umberto De Gregorio, del sindaco Giorgio Zinno e del direttore artistico del premio Troisi Paolo Caiazzo San Giorgio a Cremano, 3 ottobre 2017. Un murale di 250 metri realizzato nella stazione Circum di Piazza Trieste e Trento. Un evento che è stato più della presentazione di un'opera di street art alla città. Si è trattato, infatti, della celebrazione di due grandi artisti, la conferma della sinergia tra Eav e amministrazione comunale e, soprattutto, la tappa di un percorso che, nel nome di Massimo Troisi, sta coinvolgendo tutta la città restituendo dignità e bellezza a ad alcuni luoghi del territorio. Gli artisti che hanno realizzato il capolavoro sono Rosk & Loste, della scuderia di Inward, Osservatorio sulla creatività urbana, gli stessi che hanno firmato i ritratti di Falcone e Borsellino a Palermo. L'opera è finanziata da Eav, su proposta del primo cittadino. & ldquo;Stiamo facendo un lavoro complessivo in tutta la città al fine di valorizzare il territorio e il patrimonio artistico. Partendo da Massimo Troisi ed ora, allargando la visuale ad Alighiero Noschese, stiamo creando punti di interesse accessibili a tutti che ci rendano orgogliosi di essere sangiorgesi e diffondano il senso di appartenenza ad un territorio che produce arte e bellezza & rdquo;, le parole del sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno. & ldquo;Abbiamo riqualificato 12 stazioni negli ultimi 12 mesi e siamo in procinto di recuperarne altre 8 più degradate dell'hinterland napoletano & ndash; le parole di Umberto De Gregorio, Presidente Eav - L & rsquo;inaugurazione di oggi fa parte di un progetto ambizioso grazie a cui, di concerto con la Regione Campania, recupereremo e ristruttureremo in maniera capillare circa 40 stazioni dell'EAV & rdquo;. & ldquo;Massimo Troisi ha lasciato un profumo, una scia & ndash; dichiara il Direttore Artistico del Premio Troisi, Paolo Caiazzo - molte persone hanno inseguito il percorso artistico nel suo nome".a cura di anna laura de rosa