Grigoletto assolto per le firme false

article Assolti per non aver commesso il fatto: erano false le firme dei sottoscrittori, ma lo erano pure quelle dei pubblici ufficiali. Era tutto falso. Erano indagati personaggi di spicco della politica di destra padovana: il sindaco di Correzzola e ex assessore provinciali Mauro Fecchio (gli vengono c...

I testimoni: «Le firme? Non sono nostre»

article «Riconosce quella firma?» chiede il giudice Elena Lazzarin. «No, non è mia» risponde il testimone. «Prego, può firmare?». E il testimone firma davanti al giudice, scrivendo il proprio nome e cognome con una grafia diversa dalla sottoscrizione contestata. Martedì mattina, un’aula del tribunale di ...

di Cristina Genesin

Grigoletto, nel processo oltre 50 testi

Entrerà nel vivo il 30 giugno il processo a carico dell’assessore alla Mobilità Stefano Grigoletto, sul banco degli imputati insieme a esponenti di spicco della Destra padovana con l’accusa di aver certificato come autentiche firme in realtà mai apposte da alcuni cittadini in calce alla li

Grigoletto, nel processo oltre 50 testi

article Entrerà nel vivo il 30 giugno il processo a carico dell’assessore alla Mobilità Stefano Grigoletto, sul banco degli imputati insieme a esponenti di spicco della Destra padovana con l’accusa di aver certificato come autentiche firme in realtà mai apposte da alcuni cittadini in calce alla liste per...

Firme irregolari, Grigoletto a processo

di Carlo Bellotto Firme disconosciute dai sottoscrittori: rinviati a giudizio i 7 politici coinvolti, tra loro l’assessore comunale ai Tributi e al Bilancio, Stefano Grigoletto. Ieri mattina il giudice per l’yuienza preliminare Margherita Brunello ha deciso di spedire tutti a giudizio, non

Regionali in Veneto, l'ordine di scheda: primo Bortolussi, secondo Zaia

article Saranno il candidato del centrosinistra e le liste che lo sostengono nella corsa alla presidenza della giunta regionale del Veneto ad aprire la scheda di colore verde che troveremo al seggio domenica 28 e lunedì 29 marzo per il voto alle regionali. Seguiranno il ministro Luca Zaia e i partiti del centrodestra. I candidati governatore sono sette (escluso Loris Palmerini), le liste in tutto 14 (fuori i Radicali e Venetie per l'autogoverno)

Otto in lizza per il dopo GalanI candidati per le elezioni regionali

article Otto listini a sostegno di altrettanti candidati alla presidenza della giunta regionale del Veneto, solo uno porterà sei consiglieri - governatore compreso - a Palazzo Ferro-Fini, senza bisogno di raccogliere nemmeno un voto. Oltre ai principali sfidanti - Luca Zaia (Lega-Pdl), Giuseppe Bortolussi (Pd-Idv) e Antonio De Poli (Udc) - altri cinque candidati: Loris Palmerini, David Borrelli, Silvano Polo, Gianluca Panto e Paolo Caratossidis